La startup per il benessere mentale chiude un round da oltre 1 milione. Exor tra gli investitori

4178
serenis benessere mentale

«Prima del coronavirus, le situazioni di disagio psicologico riguardavano circa 17 milioni di italiani. Nell’ultimo anno la richiesta di supporto è cresciuta del 40% ed è solo la punta dell’iceberg». Così Silvia Wang, imprenditrice (già co-founder di ProntoPro), nel 2021 ha deciso di creare Serenis, startup che offre psicoterapia online, in videochiamata. Oggi, a meno di sei mesi dal lancio, annuncia il primo round, un aumento di capitale da 1,1 milioni di euro. Tra gli investitori anche Exor Seeds, la società di seed capital controllata dalla famiglia Agnelli.

L’idea

«Ho vissuto in prima persona i disagi psicologici del Covid e non sapevo da che parte iniziare per cercare supporto. Ho creato una realtà in grado di sostenere chi vuole intraprendere un percorso di benessere mentale, con un approccio scientifico e personalizzato» racconta Silvia.

35 anni, laurea all’università Bocconi di Milano, nel 2012 si è trasferita all’estero, ha lavorato per diverse startup di Rocket Internet, a Taiwan e in Indonesia. Dopo 3 anni è tornata in Italia e ha fondato, insieme al marito Marco Ogliengo, ProntoPro, il marketplace dei servizi, oggi attivo in 6 Paesi, con 15 milioni di investimenti raccolti.

Nel 2018 Silvia ha vinto il Premio GammaDonna per la migliore imprenditrice innovativa d’Italia. All’inizio del 2021 ha lasciato ProntoPro. E, pochi mesi dopo, ha fondato Serenis. Il progetto ha conquistato diversi imprenditori italiani che hanno deciso di supportare la startup nel round pre-seed. Tra i business angel, ci sono i fondatori di Bending Spoons, Alessandro Petazzi di Musement, Vito Lomele di Jobrapido, Matteo Lai di Empatica, Paolo De Nadai di ScuolaZoo.

Come funziona

Gli psicoterapeuti di Serenis («solo professionisti qualificati») sono selezionati da un ente indipendente. Il paziente compila un breve questionario online, che aiuta il team a individuare il terapeuta più adatto alle proprie esigenze. La prima sessione conoscitiva è gratuita. L’obiettivo è costruire percorsi personalizzati e di qualità.

«Serenis nasce per accompagnare l’utente in un percorso di benessere mentale duraturo» spiega Silvia Wang. «Crediamo che il benessere mentale sia come il benessere fisico: prendersi cura del proprio corpo non è un’azione limitata nel tempo (una dieta o un esercizio intenso ma breve), ma è qualcosa di costante nel corso della vita, e lo stesso crediamo debba essere per il benessere mentale».

Il round

I nuovi fondi serviranno ad ampliare il team e la squadra di psicoterapeuti di Serenis, con investimenti su selezione, formazione e controllo della qualità. La startup investirà anche in comunicazione e sensibilizzazione sul tema del benessere mentale. E amplierà funzionalità e servizi offerti sulla piattaforma, con attività complementari alle sedute di psicoterapia online.

«Le risorse raccolte saranno investite per mantenere la nostra promessa di qualità, ma anche per migliorare ed evolvere (in linea con un approccio scientifico individualizzato) i servizi a disposizione dei nostri utenti» conclude Wang.

Info: www.serenis.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteOmnicanalità e digitalizzazione per Camomilla Italia, il franchising che guarda al futuro
Prossimo articoloPlanet Farms annuncia un round da 30 milioni di euro

2 Commenti

  1. Bello vedere come qualcuno che ha la tua stessa idea riesce a raccogliere milioni da investitori senza nemmeno fatturare. Ho creato un portale simile nello stesso periodo, con 25 professionisti che tenevano corsi online, dal vivo, per permettere alle persone di vivere meglio, e dopo 4 mesi di intensa promozione, sponsorizzate, email marketing, volantini, call center e 7000 euro spesi, abbiamo potuto contare solo 30 iscritti. Se ci avessero dato 1 milione di euro avremmo fatto lo stesso flop. Queste start up nate solo per raccogliere fondi senza misurarsi sul mercato fanno veramente pena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.