Lamborghini: largo ai giovani con il piano di alternanza generazionale

0
1436
dipendenti lamborghini

Fuori un (quasi) pensionato, dentro un giovane assunto a tempo indeterminato. Ecco il piano di Lamborghini per l’alternanza generazionale in azienda. La casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese ha raggiunto un accordo con le organizzazioni sindacali che prevede incentivi per i dipendenti prossimi alla pensione e nuove assunzioni di giovani nel 2021.

Come funziona

I lavoratori che hanno quasi maturato i requisiti pensionistici (una trentina circa) potranno scegliere se aderire o meno al piano di uscita. L’azienda garantisce all’ex dipendente il mantenimento dello stesso livello retributivo, inclusa la polizza sanitaria integrativa, per due anni, fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione. Coprirà la differenza tra la disoccupazione e la busta paga. Insomma chi lascerà l’azienda non perderà un euro. E, al tempo stesso, Lamborghini sostituirà tutti i lavoratori in uscita con neoassunti a tempo indeterminato. Nessun posto di lavoro andrà perso, come sottolineano i sindacati.

L’obiettivo è proprio quello di «generare nel corso dell’anno una positiva dinamica di alternanza generazionale». Da una parte valorizzare l’esperienza dei pensionandi, dall’altra facilitare l’ingresso di altrettanti giovani in azienda.

«Soprattutto in un periodo di grandi sfide come quello attuale, riteniamo che il sostegno alla competitività aziendale passi attraverso l’accelerazione dei processi di cambiamento» ha commentato Umberto Tossini, Chief Human Capital Officer di Automobili Lamborghini. «Di qui il nostro continuo impegno a investire nelle competenze dei più giovani, motore del nostro futuro sviluppo, pur nel pieno riconoscimento delle aspettative e dei diritti di chi si avvicina al periodo di pensionamento».

Lamborghini tra le aziende “Top Employers” in Italia

Oggi Lamborghini è tra le aziende più ambite e apprezzate dai lavoratori italiani. Impiega oltre 1.800 dipendenti, cresciuti del 10% nel 2020 e del 70% negli ultimi 5 anni. Nel 2021 si è aggiudicata il riconoscimento Top Employers Italia per l’ottavo anno consecutivo. Ai dipendenti offre visite mediche gratuite, corsi di formazione, servizi per le donne in gravidanza, benefit su misura e un premio di produzione da 3500 euro, con la possibilità di scegliere tra più soldi in busta paga o più tempo libero.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.