A 23 anni, vince l’Amazon Innovation Award e vola a Seattle

1
2960
Foto da Youtube Amazon Stories EU

Davide Nisi, studente del Politecnico di Milano, si è aggiudicato il primo premio con un progetto innovativo sulla logistica.

Dal Salento a Seattle, grazie a talento e creatività. Davide Nisi, 23 anni, di Galatone, in provincia di Lecce, è uno studente del master in Ingegneria Industriale del Politecnico di Milano. Ha vinto la prima edizione dell’Amazon Innovation Award, il contest per universitari lanciato dal colosso dell’e-commerce. E si è aggiudicato un viaggio negli States con visita al quartier generale di Amazon.

Il tema della sfida era la logistica. In particolare, i partecipanti dovevano proporre una soluzione innovativa per migliorare i processi logistici di Amazon. L’obiettivo: avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, coinvolgendoli in una competizione.

Al contest hanno partecipato 200 studenti. Prima hanno visitato il Centro di distribuzione Amazon di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. «Siamo rimasti impressionati dalle dimensioni, dalla quantità di persone che ci lavorano e dalla loro ossessione per il cliente» ha raccontato Davide ad Amazon Stories. Poi hanno elaborato i progetti, lavorando in team. In tutto sono state presentate 40 proposte. Una giuria composta da professori e rappresentanti Amazon ha valutato applicabilità, originalità e grado di innovazione dei progetti.

© Amazon Italia

Davide Nisi, insieme agli studenti Guillaume Hellin, Maxime Joly e Mohamed Saleh, ha presentato un sistema automatizzato che facilita il prelievo dei prodotti ordinati dai clienti dai centri di distribuzione. «Abbiamo chiamato il nostro gruppo Polimasters, e abbiamo deciso di sfruttare la diversità culturale al suo interno per catturare il pensiero innovativo di diversi Paesi».

Il sogno di Davide è di completare gli studi all’estero e tornare a lavorare in Italia per un’aziende innovativa.

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.