30 chilometri a piedi per andare al lavoro. Il capo gli regala la sua auto

0
1117
Foto di Jenny Hayden Lamey da Facebook

Walter Carr, un giovane studente statunitense, ha deciso di percorrere più di 30 chilometri a piedi pur di presentarsi puntuale al suo primo giorno di lavoro per una ditta di traslochi. La cliente con cui aveva appuntamento ha raccontato l’episodio su Facebook. Il capo del ragazzo ha letto il post. E ha voluto premiare Walter regalandogli la sua macchina.

Come racconta Usa Today, la sera prima Walter, 20 anni, si è accorto che la sua macchina non partiva. Ha contattato gli amici e la fidanzata per cercare un passaggio, ma senza risultati. Cercando il percorso online, ha calcolato che dalla sua casa di Homewood (Alabama) a Pelham, sede del lavoro, ci volevano 7 ore di cammino. È uscito a mezzanotte. Alle 4, dopo più di 20 chilometri, una pattuglia della polizia lo ha fermato lungo la strada. Gli agenti lo hanno portato a fare colazione e lo hanno accompagnato fino a casa della cliente Jenny Lamey.

 

Il post di Jenny Hayden Lamey con Walter Carr sulla nuova auto

Colpita da tanta determinazione, la donna ha condiviso la storia sui social. “È un ragazzo umile, gentile, allegro e ha grandi sogni”. Il post è diventato virale e ha attirato l’attenzione di Luke Marklin, il Ceo di Bellhops. Marklin ha iniziato a ricevere messaggi sulla storia di Carr (la sua casa è stata distrutta dall’uragano Katrina) e ha trovato un modo per ringraziarlo. Si è presentato a casa del 20enne e gli ha dato le chiavi della sua macchina: “Questa è la mia auto, ora vorrei che diventasse tua. È più utile a te”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.