6 scaleup italiane a New York alla ricerca di investimenti

0
555
istarter

Torna il Made in Italy 2.0.2.0, l’evento organizzato dall’acceleratore iStarter, che domani farà tappa a New York. Sei scaleup italiane presenteranno i loro progetti a una platea di investitori e business angel americani, al Sap Leonardo Center. Un’occasione per farsi conoscere e trovare nuovi capitali nella Grande Mela. Obiettivo: arrivare a 100 milioni di dollari di investimenti complessivi.

Ecco le scaleup selezionate:

Brandsdistribution

Fondata a Torino nel 2008 da Carlo Tafuri, si occupa della distribuzione online B2B di abbigliamento e accessori di marca. Ha più di 40 dipendenti e un fatturato di oltre 20 milioni di euro.

Buzzoole

Creata nel 2013 a Napoli, Buzzoole è una piattaforma che aiuta i brand a migliorare la propria presenza sui social, grazie a campagne di influencer marketing. È la prima italiana tra le imprese a più rapida crescita d’Europa nella classifica FT 1000 del Financial Times. Ha raccolto oltre 10,5 milioni di euro di investimenti. È attiva in 176 Paesi, con più di 70 dipendenti e uffici in Italia, a Londra e New York.

Eezylife

Fondata da Nicolas Carbonari, ceo di Eezylife, che ha già alle sue spalle la exit di Scout24 (oggi valutata 5,5 miliardi di dollari). La scaleup, con sede a New York e Londra, ha sviluppato l’app eezy che fornisce raccomandazioni personalizzate per il tempo libero (ristoranti, eventi, viaggi, shopping) utilizzando intelligenza artificiale e modelli psicologici.

Eggtronic

Una rivoluzione tecnologica che parte da Modena. La scaleup Eggtronic si occupa di conversione di potenza isolata, alimentazione wireless e trasferimento dati. Con le sue innovazioni ha già conquistato il CES di Las Vegas nel 2018.

Genenta Science

Società biotech, fondata da Pierluigi Paracchi e Luigi Naldini con l’ospedale San Raffaele di Milano, sta sviluppando una terapia basata su l’ingegnerizzazione delle cellule staminali ematopoietiche per il trattamento dei tumori. Ha già raccolto 20 milioni di dollari ed è stata autorizzata in Europa alla sperimentazione clinica in due indicazioni tumorali.

Morphcast

Una nuova tecnologia sviluppata dalla scaleup di Firenze Cynny Spa, che riesce a realizzare contenuti video personalizzati in base ai parametri dello spettatore. Età, sesso ed emozioni di chi guarda sono rilevati attraverso la videocamera del cellulare in tempo reale, rispettando la privacy. La scaleup ha raccolto fino ad oggi 11 milioni di euro di investimenti.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.