Concretezza e tenacia, le chiavi del successo di Foursquare

2
1454

Cadere e risollevarsi senza mai perdere di vista il proprio obiettivo. Ripetutamente. Ecco il filo rosso che congiunge tutte le tappe che vanno dall’ideazione alla creazione di Foursquare, l’applicazione che consente di comunicare ai propri amici il luogo in cui ci si trova.

La storia di Dennis Crowley, 36 anni, fondatore del noto social network di geolocalizzazione, è la dimostrazione di come non ha importanza quanti fallimenti accumuli, quando credi realmente in qualcosa. E lui, giovane testardo laureato in comunicazione, di fallimenti ne ha avuti tanti.

Fino ad arrivare a quello decisivo, la bocciatura da parte di Google della sua creatura, Dodgeball, un software gratuito per inviare messaggi ai propri amici quando ci si trova in determinati luoghi.

Dopo due mesi di lavoro matto e sfrenato, a marzo 2009, Crowley mette a punto la sua creatura: Foursquare che, secondo il Wall Street Journal, oggi vale circa 475 milioni di euro.

Per conoscere i segreti del suo successo, leggi, “10 storie geniali che hanno cambiato il mondo”, il volume che Millionaire ha regalato ai suoi lettori nel numero in edicola!

Redazione

(Autore immagine: teamstickergiant)

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Condivido lo spirito d’iniziativa e la tenacia nonostante la riluttanza di un gigante come google che spesso si scaglia contro le stesse persone che lo utilizzano con passione tutti i giorni… Io ho dovuto chiudere un sito web che si occupava di pubblicita su google perchè secondo loro utilizzavo troppo le parole chiave legate alla pubblicità su google…. un gigante che fa chiudere un sito web ad una formichina come me…. mha… queste cose non le capisco. Comunque ho risolto il problema ed ora il mio lavoro lo pubblico sul mio sito linksponsorizzati.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.