Dal suo garage è nata Google, oggi è Ceo di YouTube. Storia di Susan Wojcicki

0
7157
Susan WojcickI

Dal suo garage a Menlo Park, nel 1998, Larry Page e Sergey Brin lanciarono il motore di ricerca più usato e popolare del mondo, Google. Dopo un anno, Susan Wojcicki diventò la 16esima persona assunta da quella che allora era una startup. Oggi, a 50 anni, Wojcicki è la Ceo di YouTube e una delle donne più influenti e ricche d’America, con un patrimonio stimato di circa 480 milioni di dollari (2018).

Fin da ragazza Susan Wojcicki respira l’aria dei migliori campus: la madre insegnava alla Palo Alto High School, il padre era presidente del dipartimento di fisica della Stanford University. Susan studia storia e letteratura a Harvard. Un corso di informatica all’ultimo anno innesca in lei una scintilla. Prosegue gli studi con un master in economia e un Mba alla University of California. Fa esperienza nel marketing, lavorando per Intel e Bain & Company.

Tornata nella Bay Area, compra una villa a Menlo Park. Per pagare la rata del mutuo affitta il garage a due studenti di Stanford, Brin e Page. Nel ’99 entra nel team di Google come responsabile marketing della società. Svolge un ruolo importante nello sviluppo del business. Sul fronte marketing, sembra sia stata la prima a pensare di ravvivare il logo Google, in occasione di ricorrenze ed eventi (anticipando gli attuali Doodle). Nel 2003 ha avuto l’idea di AdSense per aumentare la raccolta pubblicitaria. E, mentre lavorava a Google Video, si è accorta del potenziale di YouTube. Dopo aver analizzato i possibili benefici dell’operazione, ha convinto i vertici di Google ad acquistare la società per 1,65 miliardi di dollari, nel 2006.

Una promozione dopo l’altra, Susan è arrivata a ricoprire il ruolo di Ceo di YouTube a febbraio del 2014. Quell’anno parlando ai giovani della Johns Hopkins University, disse: «La vita non ti offre l’occasione perfetta al momento giusto. Le opportunità arrivano quando meno te le aspetti… Raramente ti vengono presentate in modo perfetto. In una bella scatoletta con un fiocco giallo in cima. “Ecco, aprilo, è perfetto. Lo amerai”. Le opportunità – quelle buone – sono disordinate, confuse e difficili da riconoscere. Sono rischiose. Ti sfidano. Ma le cose accadono così velocemente perché il nostro mondo sta cambiando… Devi prendere decisioni basate sul fatto che il mondo continuerà a cambiare, sulla convinzione che lo status quo sarà soppiantato da qualcosa di meglio».

Sotto la guida di Wojcicki, YouTube è cresciuto: ha lanciato nuovi prodotti, come Music e Premium, lo scorso maggio è stata valutata 160 miliardi di dollari, gli utenti mensili sono arrivati a 1,8 miliardi. Negli anni, la numero uno di YouTube si è espressa più volte sui diritti delle mamme lavoratrici e la “lotta” al gender gap nel settore tecnologico. Era incinta di quattro mesi quando entrò a far parte di Google, nel 1999. Oggi ha cinque figli.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.