Elon Musk vuole costruire spazioporti per viaggi ipersonici (e SpaceX assume)

0
3234
tesla elon musk spacex
Foto Flickr OnInnovation

La sua SpaceX ha appena raggiunto la Stazione spaziale internazionale, ma Elon Musk pensa già al prossimo obiettivo. Vuole accorciare tempi e distanze. E, per farlo, ha intenzione di costruire strutture galleggianti in mezzo al mare da cui far partire «viaggi ipersonici» attorno alla Terra, verso la Luna e Marte.

Già tre anni fa Musk aveva annunciato di voler collegare le città da una parte all’altra del Pianeta con il suo Bfr, il razzo che porterà il primo turista spaziale in viaggio attorno alla Luna nel 2023. A una velocità ipersonica, che permetterebbe di volare da New York a Shanghai in 39 minuti. Ma stavolta il progetto, al di là degli annunci sensazionalistici, sembra prendere forma. SpaceX infatti cerca ingegneri che lavoreranno allo sviluppo degli spazioporti, le piattaforme di lancio e atterraggio in mezzo al mare. La sede di lavoro è Brownsville, in Texas (questa volta ai candidati è richiesta la laurea).

L’imprenditore, pur non fornendo dettagli, ha confermato i piani di SpaceX in un tweet.

A proposito di traporti veloci, Elon Musk è anche l’imprenditore che ha ispirato il progetto HyperloopTT, il treno supersonico oggi “guidato” dall’italiano Gabriele Bibop Gresta.

Dalla Iss a Marte, il sogno di Elon Musk

Dopo anni di ricerche, test, tentativi falliti e successi, lo scorso 29 maggio Musk è riuscito a riportare gli Stati Uniti nello spazio con la sua navicella Crew Dragon. Nel 2023 condurrà il giapponese Yusaku Maezawa in un viaggio “lunare” per una settimana. La prima spedizione “cargo” su Marte è prevista nel 2022: servirà a individuare le risorse idriche, identificare i pericoli e predisporre le prime infrastrutture. La seconda missione, con merci ed equipaggio, partirà nel 2024. I viaggi iniziali serviranno a porre una base su Marte, «da cui potremo costruire una città prospera e una civiltà autosufficiente» si legge sul sito di SpaceX.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.