La bellezza salverà il mondo

0
2328
intimo

Una campagna con Francesco Alberoni. Nuovi testimonial. Una linea di cosmesi. Yamamay compie 10 anni e fa il pieno di iniziative

Yamamay compie 10 anni. Dieci anni d’amore, nelle parole del suo Ceo e ideatore Gianluigi Cimmino. Nelle linee di completi intimi e costumi da bagno che hanno “rivoluzionato” il settore. Nelle immagini di modelle e modelli splendidi. Un amore celebrato dal noto sociologo Francesco Alberoni, che ha collaborato a una campagna pubblicitaria fuori dagli schemi. E anche festeggiato da una linea ad hoc, pensata proprio per questi 10 anni di successi. Di successi passati, iniziative attuali e progetti futuri, Millionaire ha parlato con Ilaria Barone, responsabile comunicazione di Yamamay.

Com’è nata la collaborazione con Francesco Alberoni?

«Il desiderio era quello di fare una campagna pubblicitaria che desse più spazio alle parole, rispetto alle immagini. E anche di rivolgersi a un pubblico più raffinato, selezionato, che amasse leggere e avesse un certo spessore umano. Abbiamo avuto un ottimo ritorno, di gran qualità. Anche il blog dedicato all’iniziativa, pur con numeri molto minori rispetto al nostro sito e a Facebook, è seguitissimo. L’obiettivo non era generare acquisti e avere visibilità, ma realizzare una campagna di rottura, che facesse discutere. E ci siamo riusciti in pieno».

In che direzione sta andando Yamamay?

«È in atto un cambiamento d’immagine che sarà evidente in autunno. La scelta del fotografo, delle modelle e delle pose sarà all’insegna di eleganza e sensualità. Abbiamo lasciato la fotografia colorata e luminosa di Ellen von Unwerth per passare alla raffinatezza del fotografo Giovanni Gastel».

Cambia anche il target di riferimento?

«La nostra cliente tipo è la ragazza che è cresciuta con noi. Non ci rivolgiamo più in prevalenza a teenager e ragazze, ma a donne di 30-40 anni, che hanno sicurezza e potere d’acquisto, sono glam e attente alla moda. Consolidiamo i nostri numeri, ma affiniamo il tiro, puntando a un pubblico più maturo e sofisticato».

Come risponde Yamamay a questo periodo di crisi?

«La comunicazione è l’unico mezzo per non morire. Se si smette di fare comunicazione, la si dà vinta alla crisi. A ciò si accompagna un’espansione continua, in Italia e all’estero. La nostra è un’azienda sana e in crescita, che mira ad aumentare la sua presenza in Italia, Spagna e Grecia. Nel mirino ci sono anche Paesi in cui entrare in punta di piedi, a causa di una concorrenza più agguerrita: Francia, Germania e Regno Unito».

Dopo la cosmesi, proseguirà il processo di diversificazione?

«Il nostro obiettivo è quello di vestire dalla testa ai piedi. E creare un mondo Yamamay. Nel frattempo, continuiamo a fare quello che abbiamo dimostrato di saper fare bene».

Anche il nuovo assetto societario va in questa direzione?

«Sì, l’ingresso di Yamamay nella Pianoforte Holding, un gruppo forte e strutturato, è un’ulteriore spinta per raggiungere grandi risultati».

INFO: www.yamamay.com

Il Ceo incontra il sociologo

«Tutti abbiamo un disperato bisogno d’amore»

Il sociologo Francesco Alberoni, da una parte, e l’azienda di intimo e costumi da bagno Yamamay, dall’altra: che cosa hanno in comune? «Per tutta la vita ho studiato l’amore e scritto d’amore. Yamamay ha vestito il corpo della donna come un fiore delicato. Non era logico che ci incontrassimo?» ha dichiarato Alberoni.

L’intuizione è di Gianluigi Cimmino, Ceo e ideatore del marchio, attento lettore di Alberoni: «Una mattina di dicembre, mi sono reso improvvisamente conto che il mio amore per Yamamay, e forse quello delle nostre clienti, non si accontentava più della forza della fotografia, della bellezza dei capi e della classe delle modelle. Il nostro amore aveva un disperato bisogno della parola, appassionare e appassionarsi parlando d’amore». Nasce così la collaborazione con il sociologo autore, fra gli altri, del bestseller Innamoramento e amore (tradotto in 22 lingue) ed editorialista da 25 anni de Il Corriere della Sera. Il risultato è una campagna in cinque puntate, da aprile ad agosto, a firma del professore: innamoramento, sesso e amore, corteggiamento e seduzione, fedeltà e gelosia, parlarci. Perle di saggezza, spunti di riflessione, consigli per amare e farsi amare. Il successo, notevole, è testimoniato anche dalla vivacità del blog a cui Alberoni partecipa, almeno due volte alla settimana.

INFO: www.yamamay-alberoni.com

Bob Sinclar

«Per noi il dj rappresenta un modello sano di vivere la notte»

Prima bello e sexy. Adesso ironico e allegro. La svolta comunicativa del dj francese Bob Sinclar nella campagna Yamamay è stata lui stesso a volerla. Prima si è mostrato nel suo “splendore” fisico (in azienda assicurano che le foto sono tutte genuine, senza ritocchi). Ora punta sul divertimento: con una rosa in bocca, invita a ballare il tango insieme a lui. La nuova campagna esce in contemporanea con il lancio del nuovo singolo di Sinclar: un remix della celebre canzone degli anni 70 A far l’amore comincia tu, in collaborazione con Raffaella Carrà. «Abbiamo scelto Bob Sinclar perché piace ai giovani, pur non essendo più giovanissimo. È adorato nel mondo delle discoteche e porta avanti un modo sano di vivere la notte, senza droga né alcol. Grazie a lui sviluppiamo la linea maschile, che già pesa per un 13% del totale» spiega Ilaria Barone, responsabile della comunicazione.

Redazione, Millionaire 7-8/2011

Print Friendly, PDF & Email