Maradona: il ritorno del guerriero

0
1087

Ho di nuovo respirato l’aria di Napoli e la sento in tutto il mio corpo, era da tanto tempo che volevo rivedere la città, ma c’è qualcuno che non me l’ha lasciato fare e non capisco perché».

Diego Armando Maradona è tornato nella città che lo ha tanto amato e protetto. E ora è in Italia per difendersi da una grave accusa: il Fisco italiano gli contesta un’evasione di 40 milioni di euro.

Nella conferenza stampa che ha tenuto per raccontare la sua innocenza, ha confessato di aver pianto per l’accoglienza che i suoi tifosi gli hanno riservato.

Quella del Fisco è solo una delle tante battaglie che Maradona ha affrontato nella sua vita turbolenta. Prima sui campi da gioco per spezzare la supremazia storica delle città del Nord: un conflitto da cui è uscito vincitore portando a Napoli due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa. Poi contro la droga e obesità che l’avevano portato a un passo dalla morte. Poi la rinascita, allenatore della nazionale argentina in lotta perenne contro le decisioni della Federazione.

Lo si ami o lo si odi, Maradona è un uomo dalle grandi emozioni. Uno spirito battagliero che è caduto nella vita, rovinosamente, ma ha saputo rialzarsi. Con coraggio e determinazione.
Sempre pronto a un’altra avventura. A una nuova battaglia.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.