Per la prima volta l’Italia è il Paese con più imprese nella FT 1000

2648
bending spoons team ft 1000
Il team di Bending Spoons

Il Financial Times pubblica l’annuale classifica delle 1000 aziende che crescono più velocemente in Europa. E «per la prima volta l’Italia è il Paese con il maggior numero di presenze» scrive il quotidiano britannico. Sono 269 le imprese nostrane nella FT 1000 del 2021.

La più alta in classifica è LMM Logistics, azienda di Torino, al 35esimo posto. Le sue entrate sono cresciute del 192,6% nel periodo analizzato dal quotidiano britannico (2016-2019). Il tasso di crescita assoluto è del 2404%.

In classifica ci sono aziende di ogni settore, energia, viaggi, media, food. In ambito tech, si va da Gellify (37°), piattaforma bolognese che connette le startup innovative con le aziende tradizionali, a Bending Spoons (79°), la fabbrica delle app di Milano che nel 2020 ha sviluppato Immuni.

Tante new entry rispetto allo scorso anno, come la startup dei viaggi d’affari BizAway (88°) o Brandon Group (243°), l’azienda che aiuta i brand a vendere sulle piattaforme di e-commerce internazionali. E ci sono diverse conferme. Tra queste, Velvet Media (201°), azienda di marketing e vendita online, nel ranking del Financial Times per il terzo anno consecutivo. Su 1000 sono solo 86 le aziende in Europa rimaste in classifica negli ultimi tre anni.

Anche quest’anno, il settore che cresce di più è quello tecnologico, che domina la classifica con 218 presenza. Londra mantiene il suo primato come città con il maggior numero di aziende in rapida crescita (71), seguita da Parigi (46) e Milano (36).

Qui le altre imprese nella FT 1000: https://www.ft.com/content/8b37a92b-15e6-4b9c-8427-315a8b5f4332

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.