Sfide: ieri clochard, oggi programmatore

0
1819

Aiutare un senzatetto offrendogli lezioni di programmazione. L’idea è di un ingegnere americano, Patrick McConlogue, 23 anni, fondatore di Echo Republic, un portale di musica.

Il suo allievo si chiama Leo ed è un senzatetto di New York. Che si è sentito rivolgere questa domanda: “Meglio 100 dollari oggi oppure delle lezioni di programmazione?”.

Leo ha deciso per la seconda opzione. E così ha ricevuto da Patrick un Pc portatile a energia solare e tre libri di programmazione.

Risultato? Pare che Leo si sia appassionato. Sta sviluppando la sua prima app (riguarderà i cambiamenti climatici) e ha creato una pagina Facebook con già 30mila fan. E un sito Web dove far incontrare chi vuole imparare programmazione con chi vuole insegnarla.

Anche Patrick non se la passa male. Ha avuto tanta pubblicità. Ma anche molte critiche.

C’è chi lo accusa di lucrare su una disgrazia. Qualcuno gli ha chiesto se questa è proprio la strada giusta per aiutare i senzatetto.

Per lavoro risolvo problemi. Ho fatto lo stesso con Leo. Voglio solo aiutarlo con quello che ho da offrirgli. D’altra parte, non potrei dargli una casa o più di cento dollari» ha replicato Patrick.

Guarda il video da Business Insider

INFO: https://www.facebook.com/journeymanchallenge?fref=ts

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.