Il tennista Roger Federer vince il premio “Sportivo dell’anno”

0
1685
MONACO - Roger Federer con i due Laureus World Sports Awards 2018 (Foto di Boris Streubel/Getty Images for Laureus)

Il tennista svizzero ha ricevuto il Laureus World Sportsman of the Year 2018 e il premio per il ritorno dell’anno.

«È stato un anno indimenticabile». Così il tennista svizzero Roger Federer, 36 anni e 20 vittorie nei tornei del Grande Slam, commenta il premio Laureus Award come “Sportivo dell’anno” ricevuto ieri a Montecarlo.

L’ultimo grande risultato è stato il 28 gennaio, con la vittoria del sesto Australian Open. Tra le lacrime, il campione del tennis aveva commentato: «Sono così felice, è incredibile. Ho passato molto tempo aspettando questa finale… È un sogno che si avvera e la favola continua». Un risultato davvero “incredibile” dopo un 2016 difficile, con l’infortunio al ginocchio e zero titoli vinti nella sua peggiore stagione in assoluto. Ma Federer non ha mai mollato, sempre in cerca di nuove sfide, è tornato a vincere, un torneo dopo l’altro, arrivando lo scorso 16 febbraio a essere ancora una volta il numero 1 nella classifica ATP, che riunisce i giocatori professionisti di tennis di tutto il mondo. Il più “anziano” di sempre a conquistare la vetta.

Proprio per la tenacia e il grande recupero, Federer si è aggiudicato ieri anche il Comeback of the Year Award, per il ritorno dell’anno. È la sesta statuetta della carriera: «Questo è un momento molto speciale per me. Tutti sanno quanto ci tenga ai miei Laureus Awards. Vincerne un altro sarebbe stato meraviglioso, ma vincerne due è un onore davvero unico. E inaspettato… Quando ho vinto il primo (Laureus Award) nel 2005, se mi avessero detto che ne avrei vinti sei, non ci avrei creduto. È stata una corsa fantastica».

Premiati anche Serena Williams e Francesco Totti

Nella categoria Sportsman of the Year, Federer ha vinto la competizione con altri grandi big, come Rafael Nadal e Cristiano Ronaldo. Tra gli sportivi premiati, la tennista Serena Williams ha vinto lo Sportswoman of the Year, in seguito al successo dell’Australian Open, il suo 23esimo titolo nel Grande Slam. Un premio speciale invece per Francesco Totti, definito una «leggenda del calcio» e premiato con l’Academy Exceptional Achievement Award, «per la sua fantastica carriera di 22 anni alla Roma e il suo successo nel 2006 con l’Italia».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.