Tim Berners Lee (inventore della Rete) compie 61 anni e il web lo festeggia

1
3143
Foto di Paul Clarke da Wikimedia Commons

L’intuizione del Web è di Tim Berners Lee, scienziato inglese, laureato in fisica a Oxford, che all’epoca lavorava al Cern di Ginevra. Il primo sito va on line nel 1991. «Venticinque anni dopo, posso dire che abbiamo avuto un certo successo» commenta lui.

Oggi Tim compie 61 anni e insegna al Mit di Boston. L’invenzione che ha cambiato la vita di milioni di persone gli ha dato grandi soddisfazioni: ha vinto il Millennium Prize, è considerato una delle 100 persone più importanti del secolo scorso e la regina Elisabetta lo ha nominato Sir.

 

Il Web? Ci ha cambiato la vita

«Internet ha drasticamente cambiato il modo in cui impariamo e insegniamo, compriamo e vendiamo, informiamo e ci teniamo informati, condividiamo e collaboriamo, ci incontriamo e innamoriamo e affrontiamo problemi che vanno dal mettere cibo sulle nostre tavole a curare il cancro».

«Non sono diventato ricco, ma sono contento che in molti ci siano riusciti, grazie a una mia invenzione» dice.

E ancora: «L’idea del Web, ciò che sta dietro tutto, è che se una persona ha una mezza buona idea e l’altra metà sta nella testa di un altro, il Web è il connettore che permette alle due metà del cerchio di unirsi. L’idea è una rete da tessere. Peccato che quasi tutti si limitano a usarlo per leggere e basta».

 

Tim si è espresso anche sull’Italia

«La velocità del collegamento è importante, ma ancora più importante è colmare il divario digitale e permettere a tutta la popolazione di accedere alla Rete. Solo un Paese in cui tutti sono connessi è un Paese serio, su cui investire».

 

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. […] 30 aprile 1986. L’Italia si connette per la prima volta alla Rete globale. Il collegamento avviene dal Centro nazionale universitario di calcolo elettronico di Pisa. Si stabilisce un contatto permanente con la stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. La velocità è di 48 kbit al secondo. Quella connessione avrebbe aperto la strada al mezzo più potente di sempre per la circolazione di dati e informazioni. Ma sarebbero passati ancora anni prima della nascita del World Wide Web, ideato da Tim Berners-Lee. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.