Un italiano a New York

0
1320

Di italiani nella Grande Mela ce ne sono parecchi, a dire la verità. Sui 21 milioni di abitanti della grande area urbana di New York oltre tre milioni sono quelli di origine italiana.

Ma da oggi la città forse più importante del mondo ha un sindaco che viene dal nostro Paese (il primo democratico da vent’anni a questa parte).

Si chiama Bill de Blasio, ha 52 anni, una moglie di colore e due figli (Dante e Chiara) e vive a Brooklyn. Per anni ha rappresentato i diritti dei cittadini, è un progressista che si batte per i più deboli e gli omosessuali, la mobilità sostenibile e maggiori tasse ai ricchi.

«Grazie New York» è stato il suo primo tweet (in italiano) dopo la vittoria. Ma ha anche parlato in spagnolo, grato dell’appoggio dei latinos. Perché sia chiaro che lui vuole essere il sindaco di tutti.

«Il vero lavoro inizia ora. Da oggi torniamo a camminare in una città unita, solidale. Anni e anni di diseguaglianze e problemi non si possono risolvere in un secondo, ma ci impegneremo al massimo e manterremo le promesse fatte agli elettori» assicura.

A chi gli dice che le sue sono idee ambiziose, lui replica: «Per me sono solo buone idee».

Perché Bill de Blasio non è soltanto alto (196 cm), ma anche grande.

Buon lavoro signor sindaco!

Lucia Ingrosso

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.