Airbnb chiude un round di investimento da un miliardo di dollari

2
4507

L’idea è nata a San Francisco nel 2008. L’azienda fondata da Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk, oggi vale più di 30 miliardi.

Airbnb, la società leader degli affitti brevi, ha appena chiuso un round di investimento da un miliardo di dollari. L’azienda è valutata 31 miliardi. I fondi raccolti, dal 2008 ad oggi, superano quindi i 3 miliardi.

L’idea è nata a San Francisco nel 2008 quando il proprietario di casa di Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk, tre amici trentenni, aumenta loro l’affitto del 25%. Per coprire questa emergenza, decidono di affittare lo spazio in più che hanno in casa. Proprio in quei giorni una conferenza in città moltiplica le esigenze di alloggio. Gli hotel sono pieni e i ragazzi ne approfittano.

«In quel weekend tre persone dormivano nel nostro salotto, su materassini gonfiabili», ha raccontato Joe a Millionaire. Gli ospiti pagano 80 dollari a notte. E in poco tempo i tre amici incassano 1.000 dollari.

«Le buone idee nascono dall’urgenza. Devi avere prima di tutto fame. Poi guardare quello che si muove intorno a te, infine rischiare e perseverare» racconta il cofondatore di Airbnb nel libro “Startup. Sogna, credici, realizza”. «Ogni ostacolo che incontri può diventare una carta vincente».

Da questa prima esperienza i tre creano un sito di affitti brevi che esplode in pochi anni: «Non avevamo esperienze nel campo, ma volevamo risolvere un problema. Avevamo capito che potevamo guadagnare e vivere un’esperienza social a 360°».

Oggi Airbnb è una delle aziende più amate al mondo. Ha rivoluzionato il modo di viaggiare. Il servizio è presente in 192 Paesi , conta più di 60 milioni di ospiti e oltre 3 milioni di annunci in tutto il mondo.

Dopo otto anni dedicati esclusivamente agli affitti brevi, lo scorso anno Airbnb ha anche ampliato il suo business. Ha lanciato Trips, una piattaforma dedicata a esperienze di viaggio, tour organizzati e voli.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.