Derek Sivers e Cd Baby: fare impresa per caso

0
1374

Come fondare un’impresa senza soldi, sponsor e business plan. E senza neanche la volontà di farlo, ma solo per risolvere un problema.

Nel 1997 Derek Sivers era un giovane musicista americano, che vendeva i suoi dischi durante i concerti. Ma come raggiungere tutti i fan se non con Internet? Peccato che i siti ufficiali non vendessero cd di artisti indipendenti. Derek non ci ha pensato su due volte: ha fondato Cd Baby, sito di e-commerce specializzato proprio in artisti indipendenti.

La storia di Derek Sivers

«PayPal ancora non esisteva, così ho dovuto procurarmi un processore per carte di credito, che mi è costato mille dollari e tre mesi di pratiche burocratiche. Poi ho dovuto imparare a costruire un carrello per gli acquisti. Non sapevo nulla di programmazione, ma ho copiato alcuni esempi da un manuale di informatica, andando avanti per tentativi». I primi artisti arrivano con il passaparola. Finché due musicisti noti parlano di Cd Baby nella loro mailing list e in scuderia approdano altri 50 artisti.

L’idea piace. Partita con un investimento di 500 dollari, il primo mese ne incassa 300, il secondo 700 e da allora va sempre in attivo. In pochi anni, l’impresa fa boom, passando da 1 a 20 milioni di fatturato e da 8 a 85 dipendenti.

Un’exit milionaria

Nel 2008, Derek Sivers, imprenditore quasi suo malgrado, decide che è arrivato il momento di vendere. «Era come quando un pittore ha lavorato su un quadro per anni e alla fine si rende conto che non ha nulla da aggiungere. Nello stesso modo, io avevo la sensazione di non avere nulla da aggiungere alla mia impresa».

Le formalità hanno richiesto sette mesi. Derek ha messo in concorrenza due potenziali acquirenti. «Alla fine, ho scelto l’azienda che offriva meno soldi, ma capiva meglio i miei clienti. Non è mai stata questione di soldi. Quando ho deciso di vendere, io avevo già abbastanza. Io vivo modestamente. Meno cose ho, più sono felice».

Nel 2008 CD Baby viene venduta a Disc Makers per 22 milioni di dollari. «Con i soldi della vendita, ho creato un fondo benefico destinato all’educazione musicale, tenendomi una rendita annua. La cosa che mi dà più gioia è sapere che il colpo di fortuna che ho avuto nella vita andrà a beneficio di tante altre persone».

Oggi Derek Sivers studia, gira il mondo, tiene conferenze e motiva i giovani.

Info: https://sivers.org. Contatto: derek@sivers.org

Libro Derek Sivers

Il suo libro, gratis!

A disposizione dei lettori di Millionaire, 5 copie free dell’autobiografia di Derek Sivers Tutto quello che vuoi tu. 40 lezioni per una nuova specie di imprenditori (Roi Edizioni, 14,90 euro). Per riceverne una, seguite le istruzioni contenute nell’articolo.

In edicola e in radio

La storia e tutti i segreti di Derek Sivers per avviare un’attività di successo li trovate su Millionaire di settembre, in edicola. Di tutto ciò parliamo anche a Radio Monte Carlo con Stefano Gallarini sabato 26 agosto poco dopo le 9. Stay tuned!

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here