Ferrero compra i biscotti Burton’s e si espande ancora nel Regno Unito

2382
ferrero alba

Ferrero torna a fare shopping nel Regno Unito. A distanza di pochi mesi dall’acquisizione di Fox’s e Eat Natural, l’azienda ha annunciato oggi che acquisirà la Burton’s Biscuit Company dal fondo Ontario Teachers’ Pension Plan Board, puntando ancora sul mercato britannico dei biscotti.

burton's biscottiBurton’s produce alcuni tra i brand più amati del settore, come Maryland Cookies, Wagon Wheels, Paterson’s, Thomas Fudge’s. Attiva dal 1935, oggi impiega circa 2000 persone, conta sei stabilimenti di produzione e ha un fatturato di oltre 275 milioni di sterline.

L’operazione avverrà tramite CTH, una holding belga affiliata al Gruppo Ferrero, che rileverà tutti i sei stabilimenti di Burton’s nel Regno Unito.

L’obiettivo: ampliare ancora la propria quota nel settore. Già nel 2016 Ferrero aveva rilevato i biscotti dell’azienda belga Delacre, nel 2019 quelli di Kellogg Company, negli Stati Uniti, e della danese Kelsen. Fino all’acquistizione dello storico marchio Fox’s lo scorso anno. Il gruppo rafforza così la sua posizione. Oggi, insieme alle sue società affiliate, è il secondo operatore nel mercato mondiale dei biscotti dolci e il terzo in quello del cioccolato confezionato.

La cifra non è stata rivelata. La transazione (soggetta alle dovute approvazioni) si concluderà «nei prossimi mesi», spiega Ferrero in un comunicato.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.