Giovani iniziative per sostenere l’editoria

0
2072

Leggere fa bene alla salute e anche al business. Chi legge ragiona più velocemente, aumenta la sua capacità di persuasione e la creatività (ne parliamo qui).

Eppure, come è tristemente noto, i dati sulla lettura in Italia sono poco incoraggianti e l’editoria è in un momento di grossa difficoltà:

Non si risolve la crisi solo lamentandosi. Per aiutare l’editoria ci vogliono piccole azioni concrete» spiega Jessica Malfatto, 24enne, giornalista pubblicista, laureata in lettere moderne.

Insieme a una sua coetanea, Ilaria Marinelli, laureata in lettere moderne, con una precedente esperienza per una casa editrice, ha dato vita a un blog e a un’iniziativa per promuovere la lettura nelle scuole.

Il progetto si chiama “Hey Leggiamo?” ed è parte integrante del blog letterario Angolo lettura:

Siamo partite da una domanda: “Come si può agire per promuovere la lettura nel proprio piccolo?”. Ci hanno risposto lettori e addetti ai lavori (scrittori, editori…). Tante le proposte che ci sono arrivate. A testimonianza che è un tema che sta a cuore di tutti».

Il buon riscontro dell’iniziativa ha incoraggiato Jessica e Ilaria a passare alla seconda fase del progetto:

Stiamo raccogliendo le proposte, le idee più brillanti per un e-book che poi distribuiremo gratuitamente nelle scuole. Perché tutto è finalizzato a stimolare i ragazzi: sono loro i lettori di domani. Loro hanno bisogno di nuovi strumenti per appassionarsi alla lettura».

Hanno chiesto anche a Millionaire di formulare una proposta. Speriamo finisca nel libro:

Partire dalle famiglie. Incoraggiare le mamme e i papà a trascorrere più tempo a raccontare fiabe ai loro bambini. È proprio con le storie narrate, dalla voce rassicurante dei propri genitori, che i bambini imparano ad apprezzare l’amore per le parole. E, soprattutto, il gusto per le avventure: quelle magiche, strepitose, colorate, che prendono forma “solo” tra le pagine di un libro».

INFO: https://www.facebook.com/heyleggiamo?

http://angololettura.wordpress.com/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.