Mister Technogym: «Più del talento conta la capacità di crearsi occasioni e darsi da fare»

0
7848
nerio alessandri technogym fed 2019

«A 22 anni frequentavo una palestra. Non ero soddisfatto. Così di notte, nel mio garage di casa, ho iniziato a costruirmi un tapis roulant. Ero progettista, avevo un lavoro sicuro. Ma volevo assumermi il rischio di costruire qualcosa. Volevo fare l’imprenditore. Avevo una passione e avevo fame. Technogym è nata così» ha raccontato ieri al Fed Nerio Alessandri, fondatore e presidente di Technogym, profeta del wellness, 300 brevetti, 634 milioni di euro di fatturato.

«Non si nasce fortunati, lo si diventa. Sono convinto che più del talento conta la capacità di crearsi occasioni. E di darsi da fare, valorizzando quello che hai.

Cosa significa avere successo? Il successo è obsoleto. Se una cosa funziona, significa che è obsoleta. Se ti svegli al mattino e guardandoti allo specchio dici “wow, che incredibile successo ho”, ricordati che da quel momento le cose possono andare peggio. Se invece hai umiltà e ti metti in discussione ogni giorno, se cerchi continuamente il cambiamento… sei sulla strada giusta. Lo sport insegna: non ti puoi fermare a un record.

I veri maestri sono quelli che ti alzano sempre l’asticella. Di quelli che ti danno consenso e ti accolgono nel benessere costantemente, non ti ricordi nulla.

Ragazzi, divertitevi. Sognate. Pensate in grande. Prendiamoci tutti delle responsabilità. Puntiamo sull’Italia. Abbiamo il petrolio sotto i piedi. Il nostro petrolio è la qualità della vita. Puntiamo sul wellness. Possiamo diventare il più grande produttore di benessere al mondo. Nessuno potrà copiarci, nemmeno i cinesi».

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.