fbpx

4 consigli per essere più felici a lavoro

Siamo noi a creare le nostre esistenze. Sapere che siamo responsabili della vita che abbiamo è il nostro strumento più importante.

Potrebbe sembrare una banalità, ma ricordarlo a noi stessi ogni giorno non è così semplice. Ecco perché, con l’aiuto di Srikumar Rao, autore di “Felicità al lavoro. Guida zen per il successo nella professione e nella vita” e docente di business negli Stati Uniti, oggi vedremo alcuni modi con cui si può essere più felici a lavoro.

Diventa resiliente

Rao spiega che bisogna sviluppare la resilienza, termine mutuato dalla fisica, che rappresenta la capacità di un materiale di resistere agli urti senza spezzarsi. Nella vita di tutti i giorni, indica l’abilità di riprendersi velocemente dalle avversità.

Quando sbagli qualcosa non massacrarti di critiche fino a sentirti la persona più inutile del pianeta. È molto più utile fare ciò che devi, assumendoti le tue responsabilità e dando il massimo per rimediare.

Spendi troppo tempo inutile incolpando gli altri o te stesso. Se tu fossi resiliente, recupereresti in fretta e potresti fare grandi cose.

Una questione di prospettiva

Tutti i problemi di questo mondo possono essere spesso ridimensionati guardandoli in prospettiva. Rao consiglia di pensare a te stesso dieci anni fa e di immaginati tra dieci anni:

Molti dei problemi che ti tenevano sveglio di notte dieci anni fa, oggi sono scomparsi, così come ciò che ti spaventa oggi, domani scomparirà. Comprendere questa verità ti aiuterà a migliorare la tua percezione degli eventi.

Fai di più con meno sforzo

L’autore sostiene che il multitasking ostacola la felicità:

Comporta semplicemente che farai molte cose male e che ci impiegherai molto più tempo.

Meglio, piuttosto, lavorare sui tuoi compiti a intervalli regolari di 20 minuti, che aumenterai gradualmente a intervalli di 2 ore. Cosa c’entra con la felicità? Lavorare in questo modo, ti aiuterà a produrre di più, con meno sforzo. E questo aumenterà il buon umore.

Bandisci il modello “se… allora…”

Se riuscirò a ottenere una promozione, allora sì che sarò soddisfatto.

Quante volte hai ragionato così anche tu? Secondo Rao non è così: se non ti piace ciò che fai, un assegno più consistente o una posizione di maggior prestigio non ti aiuteranno.

In un’intervista, racconta che i suoi studenti, anche di successo,

corso dà agli studenti il coraggio di considerare di mettere in discussione le proprie convinzioni.

Gli alunni sono, infatti, spinti a chiedersi: “Cosa voglio ottenere dalla vita oltre a un bell’assegno?

Sicuramente una domanda importante e impegnativa, su cui anche tu hai dovuto riflettere. Per riflettere su questa e altre questioni, puoi dare un’occhiata al master organizzato dal Millionaire Training Team, “Trova il lavoro che davvero vuoi” (al link troverai la versione free).

 

Questi i consigli di Srikumar Rao: la tua esperienza ne suggerisce altri?

Gennaro Sannino

(Autore immagine: Glen_Wright)

New York: il sogno della grande mela

Sogno e business: che cosa offre NY a chi vuol fare impresa. Testimonianze dalla comunità degli italiani che ci lavorano.   New York incarna, più

Cambio vita e mi trasferisco

Stipendi: 5/6.000 euro al mese un operaio, 6/7.000 un insegnante, 9/10.000 un medico. Aprire una società è molto più semplice che in Italia. Come ottenere

Il futuro delle riunioni di lavoro

+153% di riunioni settimanali, ma ne abbiamo davvero bisogno?   “Sono in meeting, ho una riunione, ho una call”. Un recente studio di Otter.ai ha

Nuovo anno, nuove regole sul lavoro

Dallo smart working alla flat tax, ecco cosa ci porta il 2023   Dal 1° gennaio 2023 sono cambiate le regole per lo smart working.

Aumenta il mismatch tra aziende e collaboratori

Nel 2022 cresce la difficoltà delle imprese italiane a trovare nuovi collaboratori   Il fenomeno del mismatch lavorativo continua a crescere e sembra non volersi

Anno nuovo vita nuova

Gran parte delle risoluzioni che si fanno all’inizio dell’anno non vengono mantenute. Perché e quali sono.   Il nuovo anno è sempre un momento di

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.