A cena con il web: ecco RestOpolis

2
2649

Prima di pensare dove trovare i finanziamenti per una startup, bisogna capire come fatturare».
A parlare è l’imprenditore Almir Ambeskovic, 35 anni, nato a Sarajevo e trasferitosi in Italia. Insieme al CTO, Antonio Sorrentini, e al direttore creativo, Sergio Nava, è l’ideatore di RestOpolis un portale che consente agli utenti del web di prenotare gratis il loro ristorante preferito on line, di ottenere sconti e promozioni (fino al 70% del prezzo complessivo) e di scrivere recensioni e lasciare commenti.

Per la sua idea si è ispirato a un portale americano, Open Table, e ha investito 300mila euro, ottenuti tramite finanziamenti regionali e banche, per trasferire il modello in Italia. Non senza difficoltà:

 Il sistema italiano di sostegno alle startup è poco ricettivo e più lento. Mancano i soldi e maturità. Siamo riusciti a far partire il progetto puntando sulla flessibilità» spiega Almir a Millionaire.

Oggi RestOpolis ha più di 500 ristoranti affiliati, punta con fiducia a raggiungere i 3mila entro il 2013, forte delle partnership con Sole24ore e Tim.

Nei giorni scorsi è stata lanciata anche l’app per smartphone, dotata di un sistema di geolocalizzazione,  che permette agli utenti di visualizzare in tempo reale i ristoranti del circuito.

Abbiamo intervistato Almir per farci raccontare la sua startup.

 Quali sono i meccanismi di RestOpolis?

C’è, innanzitutto, l’utente che prenota il ristorante tramite il portale o l’app, senza dover aspettare la conferma del ristoratore. Nel corso del tempo ottiene dei punti, sconti e promozioni che può utilizzare. Il guadagno per noi viene da una commissione riconosciuta dal ristorante su ogni coperto prenotato e consumato».

Cosa deve chi vuole fare impresa in Italia?

Innanzitutto, non chiedersi solo dove trovare finanziamenti, ma anche come fatturare. Quando ci siamo resi conto che era difficile trovare i fondi abbiamo cercato un modo per abbassare l’investimento e fatturare subito. L’idea dell’app  è servita a questo scopo. Insomma, il segreto per me è avere capacità di adattamento. Bisogna essere pronti a cambiare strategia. E poi tanta pazienza. Per ottenere risultati bisogna imparare ad aspettare».

INFO: www.restopolis.com

Conoscevi Restopolis? Ti piace l’idea? Commenta qui!

Giancarlo Donadio

(Fonte foto http://www.facebook.com/RestOpolisIta?fref=ts)

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.