Amazon punta sui farmaci e compra la startup delle medicine a domicilio

0
2903
bezos amazon
Foto Amazon - Jeff Bezos

Il colosso dell’e-commerce punta sul mercato dei farmaci. Dopo aver lanciato una propria linea di prodotti da banco, in vendita online, adesso investe un miliardo di dollari (questa la cifra, secondo il Wall Street Journal) per l’acquisizione della startup americana PillPack. È una farmacia online che si occupa di consegnare a domicilio medicine pre-dosate e confezionate, con consegne regolari a chi ha più prescizioni giornaliere, promemoria e consigli del farmacista via app.

“Vogliamo aiutare (PillPack) a semplificare la vita delle persone, permettere ai clienti di risparmiare tempo e sentirsi più sani” ha commentato Jeff Wilke, Ceo di Amazon Worldwide Consumer.

I piani di Bezos e gli effetti in Borsa

TJ Parker, co-founder di PillPack, ha portato la startup, nata a Boston nel 2013, ad essere attiva in tutti gli Stati Uniti (tranne le Hawaii). In cinque anni, ha raccolto oltre 100 milioni di dollari di investimenti. Continuerà a lavorare al progetto insieme a Jeff Bezos. Entrambi sono convinti che sia necessario un cambiamento nel settore della sanità. Il fondatore di Amazon ha già creato una società con l’obiettivo di garantire cure meno costose per i lavoratori Usa, insieme a Warren Buffett e JP Morgan. Ma gli interessi sono anche economici, in un mercato che vale cica 400 miliardi di dollari. I primi effetti dell’acquisizione si sono visti ieri. Dopo l’annuncio di Amazon, i titoli di Walgreens Boots, Rite Aid e Cvs Health hanno chiuso in ribasso. L’operazione dovrebbe concludersi nella seconda metà del 2018, dopo l’approvazione delle autorità.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.