Arriva FuguPlay, la piattaforma per i video virali delle aziende

0
5612

L’idea di Luca Moser, 27 anni, di Trento, per aiutare le imprese a comunicare su Facebook.

Dal 2014 lavora come Digital Manager di Smallfish, un’impresa tutta italiana che realizza video per le aziende. Ed è all’interno di Smallfish che Luca Moser ha sviluppato FuguPlay, una piattaforma che aiuta le grandi aziende a comunicare sui social attraverso video virali.

Com’è nata l’idea?

«È nata sul lavoro, nella società fondata nel 2013 dal mio amico (e capo) Pietro Gorgazzini. Smallfish produce i video, non ha uno strumento per la diffusione strutturata e organizzata dei video sui social. Lavorando, però, mi sono accorto che il servizio è molto richiesto dalle aziende. Quindi ho proposto l’idea a Pietro».

Come l’hai sviluppata?

«Smallfish ha finanziato il progetto. Ho iniziato a lavorarci da solo in estate. Poi la piattaforma è stata sviluppata da Alan Torrisi, 33 anni, programmatore esperto. È stato davvero un gran colpo averlo a bordo. Nel team c’è anche Pietro Lombardo, 29 anni, esperto di social».

Come funziona?

«Le aziende si rivolgono a noi per la diffusione dei loro video (realizzati da Smallfish ma anche da altri fornitori) sui social e pagano in base al numero di condivisioni. FuguPlay sfrutta la capacità distributiva organica (cioè spontanea) delle community presenti su Facebook. I gestori delle pagine possono condividere i contenuti con i propri fan e guadagnare attraverso la revenue share sulle visualizzazioni generate. FuguPlay funziona come “motore di viralità” dei video. In più offre uno strumento di analisi utile per ottimizzare i contenuti. Per esempio, puoi capire quale montaggio funziona meglio o scoprire che l’inquadratura di un volto in apertura del video cattura l’attenzione più di un paesaggio».

Qual è stato il riscontro finora?

«FuguPlay è sul mercato da novembre. Oggi conta 100 milioni di fan. Ovviamente non sono utenti unici perché alcuni seguono più pagine. Abbiamo seguito progetti importanti, come una campagna per Sky, seguita da oltre due milioni di persone, e una per Motta, che è ancora in corso. Il primo video con la truccatrice Lucia Pittalis, che si trucca come Jack Sparrow, ha superato le 600mila visualizzazioni. Il nostro obiettivo era 150mila».

Progetti futuri?

«Estendere FuguPlay nei paesi in cui Smallfish è già attivo, come Spagna, Germania e Regno Unito».

Info: www.fuguplay.com

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.