Stage: azienda premiata perché paga bene gli stagisti e poi li assume

1
7455

Everis Italia è stata premiata per i compensi più alti agli stagisti. 9 su 10 sono assunti al termine dello stage. E l’azienda continua a cercare giovani talenti digital per le sedi di Roma e Milano

Everis Italia, multinazionale di consulenza con sedi a Milano e Roma, si è aggiudicata due premi per il Best Stage 2016. Il primo perché ha trasformato in contratti più del 90% degli stage attivati nel 2015, l’altro perché paga gli stagisti 1000 euro al mese e in più garantisce buoni pasto, notebook aziendale e l’affiancamento di un mentor per la formazione.

Giovani digital con idee e passione

«Puntiamo sui giovani talenti e offriamo opportunità di crescita a chi ha idee nuove e ama il digital, la tecnologia e l’innovazione», spiega Riccardo Lorusso, country manager di Everis Italia. «Cerchiamo la mentalità giusta. Chi esce dall’università ha voglia di fare, mente fresca e passione. Poi, grazie al percorso di formazione in azienda, alla freschezza di pensiero si aggiungono competenza ed esperienza».

riccardo lorusso

Attualmente Everis conta 14.000 professionisti in Europa, America Latina e Stati Uniti e un fatturato che supera i 700 milioni di euro. In Italia ha 500 dipendenti e 50 stagisti, con una percentuale di assunzione del 90% al termine dello stage. Un dato controcorrente rispetto al tasso nazionale che è dell’11,9%.

Da stagista a manager

«Ad Everis parti con un colloquio di gruppo, anche senza esperienza. Ti diamo la possibilità di iniziare e di portare le tue idee. Lo stage serve per esplorare l’azienda e inserirsi nella vita del team. Lavori a diversi progetti e se dimostri capacità e passione sei assunto. Da analist puoi diventare senior manager in pochi anni. Ogni anno si conclude con una valutazione delle performance. Se è positiva passi allo step successivo, con un avanzamento di carriera e un aumento di stipendio».

L’azienda ha ricevuto anche il premio per l’innovazione dal giornale spagnolo Expansión, come «modello in grado di sviluppare una carriera professionale conciliando lavoro e vita personale». Lorusso ne è convinto: «In un ambiente stimolante, che ti garantisce tranquillità, lavori meglio» con vantaggi per tutti. «Se ti accorgi che hai una particolare propensione per un settore, ti incoraggiamo a coltivarla. Non si tratta solo di sviluppare sistemi informatici ma di generare nuovi modelli di business».

relax in azienda

In premio un viaggio nella Silicon Valley

Per stimolare i dipendenti Everis propone anche concorsi interni, come quello in cui l’azienda simula di essere un Venture Capitalist e i dipendenti propongono idee per nuove startup. «Affrontano una selezione, con business model e pitch, come fosse un vero concorso per startup. E il team con l’idea migliore vince un viaggio per un mese nella Silicon Valley. Quest’anno il tema era il sogno».

sogniamo everis

 

L’azienda continua a crescere, cerca neolaureati in materie informatiche ed economiche con  l’obiettivo di assumere 150 persone nei prossimi mesi. Per maggiori informazioni: www.everis.com/italy

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. Having read this I believed it was very informative.

    I appreciate you finding the time and effort to put this short article together.
    I once again find myself spending a lot of time both reading
    and leaving comments. But so what, it was still worthwhile!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.