Colloquio di lavoro su skype: ecco alcune regole

1
12163

Sono finiti i tempi in cui per fare un colloquio di lavoro a distanza, bisogna preparare la valigia, spendere un sacco di soldi per spostarsi e vivere il disagio di andare a fronteggiare “il nemico” in terra ostile!

L’ambito lavorativo si sta sempre più evolvendo grazie all’uso delle nuove tecnologie. Anche le attività che sembravano non poter abbandonare la loro forma convenzionale, si stanno spostando in rete.

L’ultima tendenza del lavoro, ad esempio, è quella di effettuare dei colloqui a distanza e in tempo reale grazie all’uso di Skype.

Questo genere di colloqui sono un misto tra la comunicazione telefonica e faccia a faccia e, come tali, per essere condotti al meglio, hanno bisogno di alcuni accorgimenti specifici.

Vediamo insieme alcuni suggerimenti utili sia per i possibili candidati che per i selezionatori che si apprestano a svolgere un colloquio su skype.

Dalla parte del candidato

Affrontare un colloquio di lavoro genera quasi sempre una forte ansia; farlo con la possibilità di avere dei problemi tecnici che ne compromettano l’esito, peggiora di sicuro la situazione.

Ecco alcuni suggerimenti per evitare di avere problemi con l’uso di Skype e gestire al meglio la tua opportunità di lavoro.

Verifica la tua attrezzatura

Prima di iniziare qualsiasi tipo di colloquio sul tuo pc, assicurati di avere l’attrezzatura necessaria e che tutto funzioni nel modo più ottimale.

È importante, inoltre, che tu abbia dimestichezza col programma. Se non lo hai mai usato prima, fai delle videochiamate ad amici o parenti. Controlla lo stato dell’audio, se il video rende bene e se la velocità di connessione è adatta a supportare una videochiamata su Skype.

Non dimenticare di fare in modo che la luce illumini il tuo volto e non provenga da sopra le tue spalle: accecheresti il tuo interlocutore.

Utilizza le cuffie

Cerca di isolarti da possibili rumori esterni. Il suggerimento migliore è quello di utilizzare le cuffie: oltre a permetterti di ascoltare meglio il tuo interlocutore, è un buon modo per isolare o attenuare i rumori esterni.

Anche in questo caso, conviene sempre testare l’attrezzatura con delle videochiamate di prova.

Evita episodi imbarazzanti: fai in modo che il tuo fratellino o tuo figlio non arrivino di corsa a urlare durante il tuo colloquio. Cerca di ritagliarti il tempo e la tranquillità necessaria per gestire al meglio questo momento.

Scegli la giusta location

Fare il colloquio comodamente sdraiati sulla poltrona di casa non è di sicuro il modo migliore per presentarsi a un futuro datore di lavoro.

Cerca di stare comodo, ma sempre assumendo una postura corretta. Presta attenzione anche a ciò che c’è dietro le tue spalle: potresti trovarti ad avere una scrivania in ordine ed essere ben vestito, mentre dietro di te fa capolino la testa piena di bigodini e curiosa di tua madre.

Fai in modo di ritagliarti uno spazio più neutro e pulito possibile o che, almeno, non sconvolga il tuo esaminatore!

Il contesto nel quale ti trovi, proprio perché ti appartiene, sarà uno degli elementi valutati durante il tuo colloquio.

Cerca il contatto

Uno degli errori più comuni che si commettono in videoconferenza è guardare ripetutamente la propria immagine riflessa sul monitor.

Il colloquio su skype, proprio perché è un misto tra un incontro faccia a faccia e uno telefonico, contiene in sé tutte le connotazioni del linguaggio non verbale utilizzato durante le conversazioni. È doveroso guardare il nostro interlocutore negli occhi. In base a dove sarà collocata la tua webcam quindi, dovrai cercare di guardarci dentro, sembrando il più naturale possibile.

Cura il look

Infine, vestiti bene, cura i tuoi capelli e, se sei donna, truccati. Non soltanto avere un aspetto curato fa bene alla vista del tuo interlocutore, ma condiziona anche il tuo umore.

Non vale indossare una camicia pulita e, sotto la scrivania, continuare a tenere i pantaloni del pigiama e le babbucce. Curare il tuo abbigliamento ti aiuta a sentirti più sicuro e, di sicuro, se dovessi alzarti all’improvviso per gestire una situazione improbabile, non avresti il terrore di farlo.

Dalla parte dell’azienda

Passiamo adesso ai consigli per un datore di lavoro che ha deciso di selezionare i suoi collaboratori tramite skype.

Dai l’esempio

Ricorda che sei sempre un professionista, anche se stai conducendo il tuo colloquio di lavoro su un mezzo che potrebbe apparire informale, cerca di mantenere alto lo standard della tua azienda.

Non pensare di utilizzare un tono colloquiale. Sei tu che dirigi il tono e l’andamento della conversazione. Ricorda e applica tutte le normali regole che in genere usi per condurre un colloquio dal vivo.

Skype non è niente di più che un’intervista in diretta, anche se non avverti la pressione di un faccia a faccia, non permettere che questo ti prenda la mano e leda la tua immagine e quella della tua società.

Controlla la tua attrezzatura

Anche il selezionatore dovrà assicurarsi che la sua attrezzatura funzioni correttamente. Se sei tu a gestire il colloquio, inoltre, sei obbligato a dimostrare di avere dimestichezza con il mezzo che stai utilizzando.

Un qualsiasi problema tecnico o dovuto all’inesperienza potrebbe di sicuro ledere l’immagine dell’azienda. Non si tratta di te in prima persona, ma di ciò che rappresenti.

Controlla il segnale di rete, la luminosità dell’ambiente, di aver spento il telefono e di non avere poster imbarazzanti dietro alle tue spalle. Ricorda: la tua credibilità è quella della tua azienda.

Cogli tutti i segnali

Come selezionatore, devi cercare di raccogliere quante più informazioni puoi sulla persona che sta dall’altra parte dello schermo. Cerca di analizzare il contesto nel quale si inserisce e fai attenzione al tuo e al suo nome skype.

Se un candidato si trova a dover fare un colloquio con una persona che ha come nickname lellykellyeilmondodellefate, non prenderà mai sul serio chi ha dinanzi. D’altra parte anche tu dovrai analizzare il nome della persona che stai intervistando: potrai capire molte cose sulla sua personalità.

Prova la registrazione

Prendi in considerazione la possibilità di registrare il colloquio. È molto importante ed è uno dei vantaggi di usare skype: esistono diversi software che lo rendono possibile.

Questa abitudine è un buon modo per rivedere l’intervista del candidato, mostrarla ai colleghi e analizzare in maniera più dettagliata la persona che stai selezionando.

Ricorda sempre di chiedere il permesso all’intervistato e accertati che il software che hai scaricato funzioni correttamente.

 

Questi sono alcuni dei suggerimenti per affrontare al meglio un colloquio su skype. Ovviamente, per altri aspetti valgono tutti i suggerimenti e le precauzioni che adotteresti se affrontasti un colloquio dal vivo, come l’essere sempre preparato sull’azienda o sul candidato che hai di fronte e altre informazioni simili che puoi approfondire con il nostro articolo “6 passi per prepararsi a un colloquio di lavoro“.

E tu, hai mai sostenuto un colloquio su skype? Hai altri suggerimenti da fornire ai nostri lettori?

Giuseppina Ocello

(Fonte Foto: Utente Flickr Dgbury)

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.