Cosa cercano i datori di lavoro in un cv

3468

Centinaia di candidature per ogni posizione aperta. Dura la vita del selezionatore che ogni giorno deve visionare una miriade di cv.

Ma come fare a farsi notare, ad aumentare le possibilità di essere chiamati per un colloquio? Ecco qualche consiglio dal sito di recruiting Michael Page.

Innanzitutto, devi essere bravo a fornire in modo accurato alcune informazioni necessarie:

Ruoli e responsabilità: Per ogni tua esperienza di lavoro inserita accertati di aver descritto in modo chiaro il ruolo e le responsabilità che ricoprivi. Non fare una semplice lista, ma spendi qualche parola in più per ogni esperienza. Qui è importante che tu adatti “ruoli e responsabilità” alla mansione per la quale ti sei candidato. Pertanto, elimina tutto ciò che non è pertinente: potrebbe distrarre il selezionatore.

Competenze: Quali competenze hai acquisito nel corso delle tue esperienze? Qui devi fare attenzione a inserire per bene le abilità che hai ottenuto grazie ai lavori precedenti, quando soprattutto queste coincidono con la posizione per la quale ti stai candidando. Non dimenticare di dare grande spazio alle competenze trasversali (problem solving, capacità comunicative, propensione al lavoro di squadra).

Ne parliamo qui:

http://millionaire.it/curriculum-come-presentare-le-competenze-trasversali/

Risultati raggiunti: Soprattutto, se ti candidi per una posizione manageriale è importante che tu inserisca gli obiettivi che hai raggiunto con il tuo lavoro o con il tuo team. Usa, quando possibile, percentuali per mostrare un incremento di fatturato o, se per esempio ti occupi della gestione dei social, numeri sulla crescita dell’interazione con gli utenti.

Istruzione: Metti in particolare rilievo le certificazioni che hai ottenuto, soprattutto se riguardano materie vicine alla posizione per cui ti stai candidando.

Una volta inserite per bene queste informazione lavora sullo stile:

Rendilo leggibile: Usa un solo tipo di font. Non abusare del grassetto che può essere fastidioso alla lettura.

Inserisci parole chiave: Sono importanti, usale. Analizza quelle vicine alla posizione per cui ti candidi e cerca di inserirle dove puoi. Allo stesso tempo, evita un lessico troppo tecnico: il selezionatore potrebbe non essere un esperto della materia e conoscerne il significato.

Fai attenzione ai numeri: Molti sbagliano le date e la cronologia giusta degli eventi. Rileggilo più volte e controlla tutti i numeri.

Redazione

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.