Coverina, la t-shirt per la tua auto

2
890

T-shirt: l’argomento prediletto dai lettori di Millionaire. Perché alla portata di tutti, perché ricorda storie notevoli di aziende di successo. Non è da tutti però realizzare un prodotto di successo: c’è bisogno di grande creatività per colpire il pubblico.

Federico Pasquino ha dedicato gli ultimi tre anni della propria vita a questo progetto: Coverina, una t-shirt per auto. Il marchio Giinco è solo agli inizi, ma è un’avventura che vale la pena di raccontare.

L’idea innovativa: una t-shirt non per uomini, ma per auto

Per essere creativi occorre uscire dagli schemi, cercare di mettere insieme elementi apparentemente distanti tra loro. In questo caso, una t-shirt e un’automobile:

Ho riprogettato il vecchio telo copriauto rendendo più semplice il suo utilizzo. Inoltre, ho aggiunto ad esso una forte valenza comunicativa, dando la possibilità di personalizzarlo alla stregua di una t-shirt

racconta Federico.

Il progetto è nato dall’esigenza di

Ideare e realizzare un telo copriauto più semplice e più comunicativo rispetto agli attuali in commercio, che risultano essere scomodi e poco personalizzabili.

La novità è stata brevettata e, nella mente dell’ideatore, si tratta di un possibile strumento di marketing o comunicazione:

L’auto per ognuno di noi è diventata una voce di spesa annua molto significativa, perché non utilizzarla per promuovere noi stessi (magari stampandoci il nostro curriculum vitae ), la nostra attività o qualsiasi altra cosa sentiamo l’esigenza di dire? Paghiamo il parcheggio e in pochi secondi la nostra vetrina su strada è pronta! ( senza dover necessariamente personalizzare la carrozzeria dell’auto ).

[youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=iMOKh_TIUz0&feature=share&list=UUqnYIuAB2JS8sBIgU1nPiNA” width=”560″ height=”315″ autohide=”0″]

Crowdsourcing

L’idea di Coverina è innovativa non solo per il prodotto in sé, ma anche per il modo in cui si è giunti alla grafica delle t-shirt copriauto. Federico, infatti, racconta di aver coinvolto attivamente i fan della pagina facebook di Giinco. I personaggi disegnati sui teli copriauto Giinco sono MaiaLino, TeoDora e LucyNight, e le loro storie sono realizzate dai fan stessi.

La personalizzazione delle coverine diventerà massima:

Al momento – spiega Federico – le COVERINE realizzate hanno delle mie grafiche ma se il progetto riesce a prendere piede l’utente potrà personalizzarla direttamente sul sito. La COVERINA può essere personalizzata con grafiche e colori scelti dall’utente, questo per trasmettere informazioni/emozioni anche quando l’auto è ferma al parcheggio.

Una follia

Ormai più di 3 anni fa, ho avuto un’idea: quella di non essere uno dei tanti che fa t-shirt per l’uomo ma essere l’unico che fa t-shirt per auto… e da quel folle giorno sono riuscito finalmente a concretizzarla

Una follia, certo, ma supportata da una grande passione e da un obiettivo ben preciso:

Non bisogna accontentarsi di quello che la vita propone: si può, in qualsiasi momento, non senza difficoltà, decidere di creare la propria realtà preferita.

Per essere imprenditivi bisogna saper rischiare e proporre anche ciò che può sembrare impossibile.

 

Ti è piaciuta la storia di Coverina? Conosci altre avventure imprenditoriali simili che vuoi raccontare? Scrivici a red.millionaireweb@gmail.com

 

Redazione

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. t-shirt per la tua auto | Millionaire web…

    T-shirt: l’argomento prediletto dai lettori di Millionaire. Perché alla portata di tutti, perché ricorda storie notevoli di aziende di successo. Non è da tutti però realizzare un prodotto di successo: c’è bisogno di grande creatività per colpire il pub…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here