CVStreet: l’idea che porta il curriculum per strada

2048

Non trovi lavoro? Crea un mega poster con una tua foto in primo piano, scrivici su le tue abilità, come contattarti e poi affiggilo ovunque nella tua città.

A unire cv e street art ci ha pensato Cyril Slucki, 41 anni, francese, fotografo e regista indipendente.

È lui il fondatore di un’associazione, CVStreet che stampa manifesti con nome, volto e specializzazione di persone alla ricerca di un lavoro. Una volta realizzati, gli originali cv vengono incollati alle pareti di edifici nelle vetrine di negozi o alle mura di Marsiglia, la città dove vive Cyril:

L’idea mi è venuta dopo un viaggio in Grecia. Ho fotografato i volti della crisi e pensavo di farne una mostra. Poi ragionando con amici ho pensato a un’azione rappresentativa che riportasse al centro del dibattito il tema della disoccupazione. A Marsiglia dove il 60% delle persone non ha lavoro» spiega Cyril a Millionaire.

967184_525082717556848_402050417_o

Tra i volti che s’incontrano sulle mura della città francese c’è Denis, 43 anni, “giardiniere rapido ed efficace” che a seguito di un incidente in scooter ha perso il lavoro. Grazie all’associazione, ha trovato nuove occupazioni.

L’associazione si occupa, inoltre, di formare i disoccupati e aiutarli a reinserirsi nel mondo del lavoro grazie a un network di volontari (consulenti marketing, manager aziendali, responsabili risorse umane) che insegnano come fare un cv, come candidarsi online, come cercare un impiego con il telemarketing. Ma anche come mettersi in proprio:

L’idea che trasmettiamo è che bisogna smettere di attendere e iniziare a cercare da sé le soluzioni. Per trovare lavoro ci vogliono faccia tosta e fiducia in se stessi».

Oggi Cyril è impegnato nella realizzazione di un film con protagonista il collettivo dell’associazione. Chi cerca lavoro e chi fornisce aiuti si improvviseranno attori per diffondere la mission del progetto:

Il film sarà completamente autoprodotto. Lo proietteremo all’inizio del 2014 e tutti potranno vederlo gratis sul Web. Puntiamo sul passaparola, soprattutto al Sud. I popoli del Mediterraneo amano chiacchierare».



Quando gli chiediamo come trova i finanziamenti per fare tutto questo, lui sorride e ci spiega:

Ho smesso di chiedere alla politica. Non ha più senso oggi. Cerchiamo l’aiuto della gente che crede nei nostri stessi valori attraverso campagne di crowdfunding».

INFO: http://www.cvstreet.org/

CAMPAGNA CROWDFUNDING: www.kisskissbankbank.com/cvstreet

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.