Freelance, il lavoro si trova sul Web

2532

Sei un freelance e cerchi lavoro? Hai un’azienda e hai bisogno di affidare un progetto a un esperto? Freelancer.com è una piattaforma che mette in contatto professionisti (designer, esperti del Web, giornalisti, traduttori) e aziende.

I vantaggi per i freelance

Se hai esperienza in un lavoro specialistico, è sufficiente registrarsi al sito (via e-mail o Facebook) e sfogliare tra le richieste che corrispondono alla tua competenza. Una volta iscritto, un sistema di alert ti avviserà quando ci saranno opportunità corrispondenti alle tue abilità.

Il portale è attivo in Italia da un anno, ma già presente in 234 nazioni nel mondo: in teoria, è possibile trovare offerte in ciascuna di loro.

I vantaggi per le aziende

Chi offre lavoro riesce a strappare tariffari spesso più bassi di quelli di mercato. L’iter segue cinque fasi: 1) pubblicazione del progetto 2) confronto tra i prezzi di chi si offre di concretizzare il progetto 3) decisione sul pagamento 4) approvazione del lavoro 5) pagamento per il lavoro svolto.

Immagine

Il sito

Attivo dal 2009, Freelancer.com è un’idea di Matt Barrie, australiano, imprenditore e docente dell’Università di Sidney. Per far crescere rapidamente il portale, che oggi conta 9 milioni di iscritti e circa 5 milioni di progetti portati a termine, ha acquistato i più importanti portali al mondo di settore (come Scriptlance e vWorkers).

Il sito guadagna incassando una percentuale sulle transazioni: il 3% dagli imprenditori e il 10% dai freelance.

L’iniziativa ha avuto successo in tutti i Paesi in cui è presente. Ma non mancano le critiche di chi accusa il portale di svendere il lavoro dei professionisti.

INFO: http://www.freelancer.com/

Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteSfide: ieri clochard, oggi programmatore
Prossimo articoloIl Made in Italy riparte dal Web (STREAMING)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.