Il brand che piace su Facebook

3287

Ultimamente, si è fatto un gran parlare delle tecniche di comunicazione che un brand deve adottare per piacere di più sulle pagine Social. Nella nostra sezione dedicata ai Social Network, e in particolare a Facebook, avete trovato articoli su come promuovere al meglio la propria campagna marketing sui Social.

Ma cosa vogliono veramente gli utenti di Facebook da un brand? Quali sono le azioni che permettono a una pagina fan di “perdere” o “acquistare” seguaci?

A queste domande, ha cercato di dare una risposta Lab42, la nota società che si occupa di ricerche di mercato, attraverso un’intervista effettuata su un campione di mille utenti di Social network. La ricerca, disponibile sottoforma di Infografica, è stata pubblicata anche da Hubspot ed è consultabile a questo link.

Partiamo da una piccola premessa: dall’indagine risulta che il 50% degli utenti di Facebook preferiscono la pagina fan al sito Web di una particolare compagnia.

Ma cosa spinge le persone a mettere “Mi piace” sulla vostra pagina? E cosa invece le allontana?

Leggiamo insieme i dati per capirlo.

Per iniziare

L’87% delle persone intervistate hanno messo “I Like” sulla pagina di un brand, mentre il 13% no.

Un dato molto importante che ci fa capire come la quasi totalità degli utenti segua un marchio sul social di riferimento. Ma quali sono le ragioni per le quali le persone preferiscono interagire con un’azienda su Facebook?

L’82% lo fa perché ritiene che il Social sia un buon posto per interagire con il brand. Di questi, il 35% è spinto dal fatto che si sente maggiormente ascoltato.

Pagina Fan o Sito ufficiale?

Stando a quanto risulta dall’indagine, sembra che il 50% delle persone intervistate preferisca la pagina Facebook, e lo fa per una questione di “connessione” con l’azienda. Alcuni, il 69% per la precisione, ha iniziato a seguire la pagina solo grazie al “passaparola”, perché gliel’ha consigliato un amico.

Gli “acchiappalike”

Dopo questa premessa, entriamo nel vivo della nostra analisi cercando di capire cosa, su Facebook, permette di ottenere più fan.

I grandi traini che permettono di ottenere più “Like” sono:

[styled_list style=”check_list” variation=”teal”]

  • promozioni/sconti: 34%
  • gadget free: 21%
  • lealtà dei consumatori: 14%
  • fedeltà al brand: 11%
  • altro: 20%[/styled_list]

Come potete ben notare, ciò che mobilita maggiormente le persone sono gli sconti e i gadget gratuiti. Quanto detto viene confermato da altri due dati importanti: uno legato alla modalità di interazione con il brand su Facebook e l’altro legato al “guadagno” che chi mette “Mi piace” ottiene dal brand.

Come gli utenti interagiscono sul brand

Da quel che risulta dalla Top 3 stilata da Lab42, la ragione principale che guida l’interazione con il brand è la stampa di coupon. Seguono i “Like” e i commenti alla pagina e, solo in terza posizione, le informazioni sui nuovi prodotti.

Cosa si guadagna

Quasi istintivo il secondo dato: il 77% delle persone che ha iniziato a seguire un brand su Facebook ha risparmiato soldi. Di questi, il 66% ha risparmiato circa 20 dollari e il 17% addirittura più di 100.

E chi non fa acquisti?

Chi non compra, in genere, segue le pagine fan per ottenere materiale gratis, perché ama il brand ma non si può permettere di acquistarne i prodotti o per aiutare un amico.

Non mi piaci!

Le persone intervistate hanno fornito dati importanti anche per quel che riguarda l’allontanamento dalle pagine Fan. Dato importante che permette di capire quali sono gli errori da non commettere per perdere utenti.

Le principali ragioni che allontanano i consumatori dalle pagine Fan sono:

[styled_list style=”check_list” variation=”teal”]

  • Il brand ha postato con troppa frequenza;
  • Il brand ha smesso di interessargli;
  • Cattiva esperienza del consumatore.[/styled_list]

E ancora:

Possiamo notare come le “zavorre” che minano l’appeal del brand sono ancora gli eccessivi post, il fastidio dell’essere contattati, la preoccupazione per la violazione della privacy e il fatto che il marchio posta contenuti che non colpiscono direttamente il consumatore che li considera perciò privi di valore.

Per brand particolari

Infine, ci sono delle ragioni un po’ particolari che portano gli utenti a non “esporsi” nella loro preferenza verso alcuni tipi di prodotti:

Il 22% degli intervistati si infatti è dichiarato troppo imbarazzato per mettere “I Like” a un certo tipo di brand. I tipi di prodotti che generano più disagio sono:

[styled_list style=”check_list” variation=”teal”]

  • Articoli originali per adulti
  • Prodotti per la dieta/perdita di peso
  • Salute e benessere[/styled_list]

Da questi dati, possiamo stilare delle conclusioni che possono aiutarci a capire come farsi piacere su Facebook.

Per ottenere più “Like” un brand deve:

[styled_list style=”check_list” variation=”teal”]

  • Fornire più omaggi;
  • Postare meno spesso;
  • Permettere alla gente di nascondere la propria identità.[/styled_list]

 

Attraverso quest’infografica abbiamo voluto fornirvi alcuni dati interessanti su cui riflettere al fine di perfezionare la vostra campagna di marketing social.

 

Se pensate che questo articolo sia interessante, condividetelo sulla bacheca di un vostro amico o lasciate un commento, positivo o negativo che sia, nell’apposito form.

Giuseppina Ocello

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Buongiorno Dario, a questo indirizzo puoi trovare la procedura completa per nascondere le pagine a cui hai messo “Mi piace” http://www.facebook.com/help/privacy/pages.
    Al momento, possiamo suggerirti come nascondere le tue preferenze sul profilo privato. Appena sapremo qualcosa in più sulla gestione delle pagine Fan, ti faremo sapere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.