Il mercato nero dei fan su Facebook

1900

È possibile acquistare fan per il social network più famoso del mondo. Ma la mossa è inutile, oltre che controproducente

Fan in vendita on line, su alcuni siti specializzati come fanondemand.it (che, mentre scrivo, non presenta alcun riferimento al titolare del sito… ), su alcuni forum, su eBay. I prezzi sono vari, ma non superano 0,20 euro per singolo fan. I venditori promettono di rimborsare il cliente se il numero di fan non cresce nei termini previsti dall’accordo. Ma chi acquista fan su Facebook e perché? Lo fa chi approccia il marketing su Facebook senza conoscere le reali strategie e le opportunità offerte.

Ci lasciamo impressionare dai numeri e consideriamo un numero alto di fan come una cosa positiva. Ma il numero dei fan non è quasi mai il vero obiettivo del marketing su Facebook. L’efficacia delle strategie si misura in termini di “risultati reali” che, in base al tipo di attività, sono rappresentati da vendite, prospetti, incremento della popolarità.

La vendita e acquisto di fan su Facebook potrebbe rivelarsi una strategia sensata se il nostro obiettivo fosse semplicemente incrementare i fan di una pagina, chiunque essi siano. Ma per perseguire i veri obiettivi è indispensabile intercettare utenti potenzialmente interessati ai servizi/prodotti offerti, che potremmo definire fan reali proprio perché esprimono autonomamente interesse per ciò che facciamo.

I fan reali, a differenza di quelli acquistati un tanto al kg, interagiscono, visitano il sito esterno e il punto vendita off line, vogliono ricevere aggiornamenti e offerte, acquistano. Meglio gestire una pagina su Facebook con 10mila fan e nessun potenziale cliente o una pagina con 200 fan, di cui 50 già clienti e 150 utenti potenzialmente interessati a ciò che ho da dire? Certo, una pagina con 10mila fan “fa figo” ma non serve.

Il marketing sui motori di ricerca (che funziona bene) ci ha insegnato che possiamo ottimizzare i costi e incrementare i risultati facendo in modo di farci trovare dai clienti quando ci cercano e non il contrario.

Quando un utente ci cerca è spinto da un bisogno o desiderio, e di conseguenza potrebbe esser maggiormente motivato a diventare nostro cliente rispetto a chi visualizza in tv un nostro spot, ma non ne è interessato. Per questo motivo, se l’obiettivo del marketing su Facebook è promuovere la nostra azienda e i nostri prodotti/servizi, dovremmo cercare di intercettare, tramite la pagina fan, solo utenti interessati a ciò che offriamo.

strategie attira-clienti

› Promuovere la pagina fan direttamente dal nostro sito: chi visita il sito è interessato a ciò che facciamo e di conseguenza potrebbe ritenere utile connettersi alla nostra pagina fan (passando parola automaticamente ai propri amici).

› Sfruttare la pubblicità off line: segnaliamo il link della pagina fan all’interno dei nostri spot televisivi o su carta stampata.

› Utilizzare Facebook Ads: sono le inserzioni di Facebook e permettono di intercettare (solo) gli utenti interessati a ciò che facciamo.

› Favorire l’interazione: il contenuto di qualità agevola l’interazione dei fan che a sua volta favorisce la visibilità della pagina all’interno di Facebook e di conseguenza l’incremento naturale e costante di iscritti.

Alessandro Sportelli, Millionaire 2/2011

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.