“Ipoteco la casa e apro una bottega da incanto”

2
2426

“La Dolceria delle Maschere” è l’idea da cui Alessandro e la sua compagna, Andjelka, sono partiti per rifarsi una vita.   Raccontiamo questa affascinante avventura imprenditoriale con le parole dei protagonisti e un video coinvolgente da guardare e condividere.

 “La crisi che mi porta via il lavoro”

“Era il gennaio 2010 – ci scrive Alessandro – ed avevo appena perso il mio di posto di Presidente della società di consulenza che creai nel 2001 per poi cederla anni dopo ad un’altra società, all’apparenza più grande di noi. Volevo in questo modo proteggere la mia azienda dall’imminente crisi. Solo dopo mi resi conto di avere commesso un errore”.

 43 anni e la paura di ricominciare

Impaurito dalla prospettiva di doversi reinventare una vita Alessandro decide, tuttavia, di non abbattersi. Insieme alla compagna, Andjelka, cerca una soluzione per reinventarsi una vita.

Ma, come ci scrive, fare una scelta non è per nulla semplice: “Avevo 43 anni ed ero disorientato da quanto appena accaduto, spaventato dall’improvvisa perdita di un reddito dopo anni in cui l’aspetto economico non era più un problema per me. In più avevo molti dubbi. Dubbi che a 43 anni avrei trovato facilmente un lavoro. E ancora dubbi che avrei accettato di lavorare alle dipendenze di qualcun altro, data la mia forte identità da imprenditore. Allora insieme alla mia compagna ci mettemmo a cercare dei franchising, ma faticavamo a trovare proposte che ci soddisfacessero”.

Un’idea originale per riappropriarsi della propria vita

Dopo un confronto Alessandro e la sua compagna decidono di rischiare.  Il loro progetto è semplice e geniale, ma non privo di ostacoli: aprire un’attività per unire due tradizioni antiche e di appeal. Quella cioè della tradizione dolciaria italiana con le maschere della Commedia dell’Arte.

Da questi due concept nasce rapida l’idea della “Dolceria delle Maschere”. “L’idea dalla quale partimmo – ci scrive Alessandro – era quella di realizzare delle “botteghe incantate“ di prodotti dolciari che volevamo chiamare Dolceria delle Maschere, al fine di coniugare, in botteghe dal sapore antico e romantico, selezioni di alcuni dei principali Prodotti Dolciari Artigianali Italiani alle Arti ed alla Tradizione della Commedia dell’Arte.”

Guarda il video

[youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=dY3q48i5egQ&feature=plcp” width=”560″ height=”315″ autohide=”0″]

 

 L’impossibilità di ottenere un finanziamento

Alessandro sa bene, da imprenditore navigato, che chiedere un finanziamento presso gli Istituti di credito senza ipotecare un immobile, è più di una missione impossibile. Tuttavia, sa bene anche che a quel punto bisogna decidere ed in fretta. La scelta è dolorosa ma inevitabile: Alessandro ipoteca il suo appartamento di Milano, la sua casa, la sua certezza, per portare avanti i suoi sogni. “Avevamo quasi speso tutti i denari a nostra disposizione – ci racconta Alessandro – e non eravamo ancora riusciti a trovare alcun finanziamento. Poi, finalmente, ottenemmo un mutuo che andava ad ipotecare il nostro appartamento di Milano.”

Successo, entusiasmo e la voglia di “puntare di nuovo in alto”

Dal 2010 ad oggi Alessandro e la sua compagna hanno aperto tre botteghe (due nel Veneto, una in Lombardia). E con 50.000 clienti provenienti da tutto il mondo possono finalmente guardare con fiducia il futuro.  “Non possiamo certo definirci degli “arrivati”. Ma abbiamo imboccato la strada giusta e possiamo dirci soddisfatti. Ora punteremo di nuovo in alto. Quando saremo pronti, apriremo dei punti vendita in ogni centro storico italiano.”

Ti è piaciuta la storia di Alessandro e di Andjelka? Conosci altre avventure imprenditoriali simili che vuoi raccontare? Scrivici a red.millionaireweb@gmail.com  

Giancarlo Donadio  

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. “Dolceria delle Maschere” | Millionaire web…

    “La Dolceria delle Maschere” è l’idea da cui Alessandro e la sua compagna, Andjelka, sono partiti per rifarsi una vita. Raccontiamo questa affascinante avventura imprenditoriale con le parole dei protagonisti e un video coinvolgente da guardare e condi…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.