Lavoro: 5 modi per motivarsi al meglio

7442

Sei in ufficio, guardi l’orologio e non vedi l’ora che la giornata passi in fretta per tornare a casa. A volte può capitare di sentirti privo di motivazione anche se ami profondamente il tuo lavoro e cerchi sempre di svolgerlo al meglio.  Se ciò ti succede per più di un giorno a settimana non preoccuparti: bastano pochi accorgimenti per ritrovare l’entusiasmo che credevi di aver perso lungo la strada.

Come? Inizia seguendo questi consigli.

1. Scegli un obiettivo

La mancanza di entusiasmo nasce spesso dalla poca chiarezza dei propri obiettivi. Non sapere bene quale compito svolgere a lavoro, tra i tanti, può provocare stanchezza.  Pertanto, punta a un solo obiettivo e fai di tutto per portarlo a termine nel corso della giornata.

(Fonte foto utente Flickr viZZZual.com)

2.  Riscopri il divertimento

C’è qualcosa che ti diverte particolarmente del tuo lavoro? Anche se sono anni che ti dedichi alla stessa attività, ci sarà senz’altro qualcosa che ti piace nell’impiego che stai svolgendo. Che si tratti del contatto diretto con il cliente o di una prova in cui hai saputo distinguerti.  Tieni sempre bene  a mente cosa ti entusiasma del tuo lavoro. Ti aiuterà nei tempi bui in cui le tue convinzioni vacilleranno.

(Fonte foto utente flickr thephotographymuse)

3. Ritrova l’ispirazione

Non esiste una regola. Ogni persona ha un suo modo per acciuffare l’ispirazione.  Alcuni sono ispirati dai loro colleghi, altri dal loro capo, altri dalla vista di un bel paesaggio. Ritrova l’ispirazione. Solo così potrai raggiungere delle tappe importanti a lavoro, sentendoti motivato e in pace con te stesso.

(Fonte foto utente flickr Camdiluv ♥)

4. Usa i post-it come promemoria

Sapere quali sono i tuoi obiettivi e metterti in moto per realizzarli può non bastare. Molte persone hanno bisogno di tenere i loro scopi sempre davanti ai loro occhi. Usa i post-it per scrivere le cose che devi realizzare durante la giornata. Vedrai che soddisfazione quando potrai strapparli…  non prima di aver portato a termine le attività segnate.

(Fonte foto utente flickr  Whatsername?)

5. Circondati di persone positive

Come sai l’entusiasmo è contagioso.  Ma non tutti i tuoi colleghi (a dire il vero molto pochi spesso) riescono a trasferire energia sul luogo di lavoro. Circondati solo di chi affronta le cose con spirito positivo.  Vedrai che questo ti aiuterà a sentirti parte di un gruppo forte che persegue con determinazione i propri obiettivi.

(Fonte foto utente flickr  CarbonNYC)

 

Questi sono cinque consigli che servono a chi sta cercando di ritrovare forze ed energie a lavoro come nella vita. Ricorda, tuttavia, che la motivazione è un percorso che parte da te stesso, in cui sei tu il protagonista, e che, inoltre, nessuno di questi suggerimenti ti sarà utile se odi il tuo lavoro o, peggio ancora, la tua vita. In quel caso dovresti pensare alla possibilità di cambiare e ripartire da zero.

A tal proposito potrebbe esserti utile leggere: 3 cose da fare se vuoi trovare lavoro … mentre sei a lavoro”

 Giancarlo Donadio

(Fonte foto immagine in evidenza utente flickr  Pink Sherbet Photography)

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteToccano il fondo e risorgono: 3 storie di veri imprenditivi
Prossimo articoloVuoi fare fortuna all’estero? Segui questi consigli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.