Lavoro da casa: più produttivi in 5 passi

2294

Se hai una scadenza importante e poco tempo per portarla a termine, o un compito che hai continuato a rimandare, ci sono alcuni trucchi che possono aiutarti a velocizzare il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Jeff Haden, collaboratore di Inc, ne suggerisce otto.

Ecco quelli che abbiamo selezionato per te.

Datti tempo

Non essere vago nel fissare i tuoi obiettivi: stabilisci un numero di ore da impiegare per portare a termine il tuo lavoro. Ricorda: più è lungo il periodo di tempo che hai scelto, più riuscirai a concentrarti.

Se, infatti, decidessi di fissare la tua scadenza a due ore, finiresti per controllare spasmodicamente l’orologio ottenendo solo un’ulteriore perdita di tempo. Concedertene sette, invece, ti permette di essere rilassato almeno durante le prime ore e ottenere risultati migliori e più veloci.

Prepara le tue cartucce

Rifornisciti prima di entrare in riserva. In tutti i campi, dal cibo, all’acqua, alla motivazione. Non aspettare di sentirti stanco e spossato, ad esempio, per far suonare la tua playlist di canzoni preferite. Ma attento a non esagerare. Prepara pasti veloci, limita il tuo ascolto di canzoni per evitare di andare in overdose e distrarti completamente.

Ricaricati e riparti. Devi cercare di stare sempre in movimento, in modo tale che il tuo corpo e la tua mente non si spengano.

Sorprenditi

Inizia in orari improbabili, metti un po’ di adrenalina nelle cose che fai, esci dagli schemi. Inizia il tuo lavoro alle quattro del mattino o alle sei del pomeriggio per lavorare tutta la notte.

Cerca però di essere sicuro che puoi a portarlo a termine. Se sai di non riuscire a resistere fino a tardi, ad esempio, evita di programmare una nottata in bianco!

Smetti di pensare

Alcune attività possono sembrare così scoraggianti, da farti pensare di non riuscire a farcela, portandoti a gettare la spugna.

Quando ti trovi in situazioni come queste, smetti di pensare. Non proiettarti a domani, quando forse non sarai in grado di consegnare il tuo lavoro. Se continui a rimuginarci su, con molta probabilità non riuscirai davvero a completarlo.

Ragiona invece per piccoli passi. Un compito alla volta. Senza rendertene conto, e prima di ogni tua aspettativa, avrai già finito.

Avanti fino alla fine

Vai fino in fondo, anche se hai sforato con l’orario, anche se sei stanco. Ripetiti “Ce la posso fare, manca poco”. Una vocina dentro di te starà sicuramente facendo finta di lusingarti, di farti credere di aver fatto abbastanza, ma non è così. Quella stessa vocina, infatti, l’indomani ti farà sentire in colpa per non aver speso l’ultima mezz’ora, o poco più, per portare a termine un compito che saresti riuscito a finire.

 

Questi sono solo cinque piccoli trucchi che ti possono aiutare a rispettare una scadenza. Metodo, motivazione e concentrazione ti permetteranno di evitare pause e distrazioni pericolose.

Ti è piaciuto questo articolo? Conosci altri metodi simili? Condividili con noi!

Giuseppina Ocello

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. No, non mi è piaciuto questo articolo, ho provato a cercare qualcosa su questo argomento proprio su Millonaire per evitare i soliti video o articoli che offroni solo motivazione e nessun dato tecnico su come mettere in pratica (soprattutto in un paese come il nostro, pieno di controlli fiscali) un’attività da casa. Detto ciò, non mi sarebbe piaciuto nemmeno come articolo di questo tipo, cioè se l’avessi trovato cercando qualcosa del genere su siti più appropriati, perché è molto altezzoso. Per darsi tempo bisogna averne le possibilità, era meglio dire in tono serio ‘di solito queste attività riescono bene se si ha prima un altro lavoro fisso o una rendita per mantenersi mentre si inizia’, come dato tecnico e non come consiglio intelligente partendo dal presupposto che la gente non ci abbianoensato, infatti la maggior parte delle persone che han bisogno di lavorare da casa e si lambiccano il cervello dalla mattina alla sera per cercare soluzioni sono persone escluse dal mondo del lavoro per motivi seri tipo un handicap e proprio per questo hanno fretta, perché devono sopravvivere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.