MotorK riceve 30 milioni dalla Banca europea per gli investimenti

0
551
Marco Marlia, Ceo e founder di MotorK, e Dario Scannapieco, Vice presidente Bei.

Un altro passo avanti per MotorK, l’azienda creata nel 2010 da Marco Marlia che offre servizi digital nel settore auto in tutta Europa. La Banca europea per gli investimenti (Bei) ha finanziato la scaleup con 30 milioni di euro. Una somma destinata soprattutto a rafforzare il dipartimento Ricerca e sviluppo in Italia.

«È la dimostrazione che abbiamo intrapreso la direzione giusta per il nostro business» commenta Marlia. Le risorse saranno impiegate per l’ampliamento del team R&D, che conta 100 dipendenti tra Milano e Agrigento, e per lo sviluppo di nuovi strumenti e soluzioni digitali, basate anche su intelligenza artificiale e big data. L’azienda ha programmato di investire quasi 75 milioni in totale nei prossimi 5 anni.

Marlia, 39 anni, founder e Ceo di MotorK, nel 2010, ha creato un portale per la comparazione delle auto online, partendo da una mansarda. Negli anni MotorK ha sviluppato diversi prodotti e servizi: DriveK, portale che permette di configurare online la propria auto, DealerK, piattaforma per i concessionari, GarageK, per la gestione dei servizi post-vendita, creato per innovare il mondo delle officine. Nel 2017 ha ricevuto un finanziamento da 10 milioni di dollari da due fondi internazionali, 83North e Zobito.Oggi l’azienda ha sedi in Italia, Spagna, Francia, Germania, Regno Unito. Cresce, dà lavoro a più di 300 persone. Di recente è stata selezionata da Euronext, la borsa pan-europea, per partecipare al programma di formazione Techshare. Obiettivo: sbarcare in Borsa.

 

«Ho messo online l’auto perfetta. E la mia startup vola»

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.