Nuove professioni: ecco la cuoca del benessere

1
1470

Buona cucina per tutti. Anche per chi soffre di intolleranze alimentari.

Da questo desiderio è partita Roberta Fetoni, romana, 35 anni, per inventarsi una professione: la Wellness Cooking Trainer™ , che tradotto suona come “Cuoca del benessere”.

Roberta tiene corsi in cui insegna a preparare piatti gustosi anche a chi deve rinunciare a pane, pasta, latticini per celiachia o altre forme di allergie alimentari. Fornisce consigli sui prodotti da acquistare ai suoi clienti e sul Web collabora con un naturopata per offrire consulenze on line.

L’abbiamo intervistata per saperne di più.

Come nasce la tua idea?

Oltre che dalla passione per la cucina che coltivo fin da bambina, sono partita da una necessità: anch’io soffro di problemi alimentari. Quando l’ho scoperto ho capito che mancava una figura professionale che facesse da ponte tra salute e la buona cucina. Allora l’ho inventata, ho registrato il marchio e ora sono qui».

Quale percorso hai seguito?

La base è un diploma come cuoca. Dopo ho continuato da autodidatta, seguendo corsi professionali sull’alimentazione. Nel frattempo, facevo pratica nei ristoranti di cucina tradizionale».

Crostata-con-mele-affogate-in-crema-al-cioccolato-Prospettiva (1)

Come si svolge il tuo corso?

I corsisti imparano alcune nozioni chiave sulle intolleranze, dopo si passa alla fase pratica. Qui insegno quali ingredienti usare e come mescolarli per ricette gustose. Le lezioni si tengono in negozi di alimenti biologi con cui sono in partnership».

Quanto si può guadagnare dai corsi?

I prezzi dei corsi sono adattati al cliente. Il costo medio è di 70 euro a persona per tre moduli. Le classi sono formate da dieci persone e riusciamo a organizzare in media tre lezioni a settimana».

DSCF2830. (2)

Come fai a farti conoscere?

Mi faccio pubblicità nei negozi biologici con i quali collaboro. Poi uso il Web: i social e i siti di annunci».

Consigli a chi volesse intraprendere un’attività simile alla tua?

Il mio è un percorso personale. Ognuno può avere il suo. Le regole generali sono passione e dedizione. E molto studio per imparare le caratteristiche degli alimenti».

INFO: http://bit.ly/10vhFya

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO

  1. Ho seguito un corso con roberta ed ho imparato molte cose su come utilizzare farine alternative al classico frumento.
    Adesso cucino io per la mia famiglia oppure in alternativa ordino i prodotti direttamente su http://www.lacucinadelbenessere.it
    che altro non è se non il laboratorio di produzione artigianale di Roberta Fetoni. Prodotti eccellenti e freschi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.