Parcheggi la bici e guadagni spazio: ecco Christania

0
1968

Una soluzione per parcheggiare la bici in casa risparmiando spazio.  L’idea appartiene ad Antonio Masullo, 50 anni, designer romano.

Si chiama Christiania, un nome che è un omaggio al celebre quartiere di Copenaghen, e consiste in due pannelli di plastica collegati, all’interno dei quali si “parcheggia” la bici.

La struttura si trasforma in un tavolo che può essere usato in casa.

E non è tutto.  Christania può, all’occorrenza, diventare un separé per chi vuole crearsi uno spazio di privacy all’interno del suo appartamento.

Non ancora sul mercato,  il designer del tavolo-parcheggio è alla ricerca di persone disposte a finanziare la sua idea.

Conosciamo meglio Christania attraverso le parole dell’inventore a cui siamo andati a fare qualche domanda.

A chi si rivolge il progetto?

Il progetto è pensato soprattutto per quei ragazzi che fanno uso quotidiano della bici e vivono in monolocali. Christania può rappresentare per loro una buona soluzione per recuperare spazio e ritrovare, quando ne hanno bisogno, un po’ di privacy. Ma l’oggetto può essere anche adottato da bar o locali per accogliere nel modo migliore gli amanti della bici che in Italia, come nel resto d’Europa sono in netta crescita (2 milioni di biciclette vendute in Italia nel 2012, +200mila pezzi rispetto all’anno precedente. Fonte: Ancma, Associazione nazionale dei produttori di biciclette, ndr).

 

Antonio ci ha scritto nella speranza di trovare qualcuno disposto a finanziare la sua idea.  Se credi che suo progetto sia valido e vuoi aiutarlo, scrivici su red.millionaireweb@gmail.com

Giancarlo Donadio

(Fonte foto: utente flickr Alfredo C.)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.