Pop, rock o metal: ecco la musica da ascoltare al lavoro

0
2557

Che musica ascolti mentre lavori? Pop, classica, rock, jazz, rap, ogni varietà di suono e ritmo può avere un effetto determinante sulla tua produttività e su quella del tuo team. Con l’aiuto di uno studio dell’azienda californiana di elettronica, Sonos, abbiamo indagato sul legame tra musica e lavoro.

Ecco cosa abbiamo scoperto:

 1. In ufficio

Per molti è solo causa di distrazione. Per altri è indispensabile. La musica in ufficio è utile, ma occorre saper scegliere quella giusta in relazione alle caratteristiche della tua attività:

a) Sei un creativo. Se il tuo ruolo consiste nel mettere la tua fantasia a servizio dell’azienda, la musica più adatta a te è la classica o la barocca. Generi che contribuiscono a stimolare la tua immaginazione e a placare l’ansia.

b) Lavori con i numeri. Calcoli su calcoli, il tuo lavoro è delicato con la distrazione pronta a giocare brutti scherzi. Per te la musica più giusta ha un suono sobrio, posato. Bene il pop come un jazz molto dolce. Da evitare punk e heavy metal.

c) Sei un programmatore. Qui hai bisogno di una musica che ti aiuti a restare concentrato e sveglio allo stesso tempo. Utili allo scopo, jazz e rock.

 2. In piedi

Qui la scelta si fa più complicata. Se lavori in piedi (commesso, barista, personal trainer…) devi tener conto dei tuoi gusti e di quelli dei tuoi clienti. Pertanto, vale una regola: attento a non utilizzare una musica che può infastidire, o peggio ancora, spaventare gli altri.

 a) Barista. Bene musica classica, pop, rock (leggero) e reggae. Da evitare rap, metal e punk.

 b) Commesso. Punta sulle ultime novità pop e rock. Scegli una musica molto ritmata che ti aiuti a trovare motivazione per tutta la giornata.

 c) Atleta/coach. Ritmo, ritmo, ritmo.Molto bene hip-hop, punk e rock per scatenare il movimento del corpo.

 3. Lavoro su ruote

Tassista, pony express, camionista, autista di bus. Varie sono le categorie di chi lavora su due, quattro, o diciotto ruote. Che musica ascoltare? Ecco qui:

 a) Su due ruote. Bicicletta o motorino, presta attenzione ai rumori della strada. Qui la musica può distrarti ed essere molto pericolosa.

 b) Su quattro ruote. È probabile che il tuo lavoro consista nel trasportare persone. Bene jazz, pop e colonne sonore e brani celebri del passato (anni 70 e 80 in primis).

 c) Su diciotto ruote. Qui il tuo lavoro prevede lunghe tratte in cui è necessario che tu sia sveglio e attento. Consigliabili musiche di grande ritmo: rock, metal, tecno.

 E tu che genere di musica ascolti sul lavoro? Ti aiuta a essere più produttivo? Commenta qui.

 Redazione

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.