Ryanair assume hostess e piloti in Italia

0
15419

La compagnia low cost irlandese si prepara a nuove assunzioni: più di 2000 entro il 2017. E punta anche agli esuberi di Alitalia.

Ryanair si propone per assumere i dipendenti in esubero di Alitalia. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Edward Wilson, responsabile delle risorse umane della compagnia irlandese, ha manifestato le intenzioni dell’azienda in una lettera all’Anpal. L’Anpal è l’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, che si occupa proprio della ricollocazione dei disoccupati.

Le assunzioni riguarderebbero ingegneri, personale di bordo e piloti «con base a Palermo, Brindisi, Alghero, Cagliari, Lamezia, Bari, Catania e Trapani». Nella lettera si parla di «nuove migliaia di posti di lavoro» dovuti a un aumento di traffico e clienti in Italia.

L’Anpal, sul suo sito web, scrive che la compagnia di viaggi low cost prevede più di 2000 assunzioni, tra assistenti di volo e personale di terra, entro il 2017.

I prossimi Recruitment Days organizzati da Ryanair sono previsti per il 7 e il 9 giugno, rispettivamente a Reggio Calabria e Napoli. Info: http://www.crewlink.ie/it/recruitment-days

Chi è Mr Ryanair

Michael O’Leary è uno dei maggiori innovatori del mercato aereo. Ma come ce l’ha fatta?Terminati gli studi, lavora come contabile in un’azienda. Lì conosce Tony Ryan, un cliente che aveva costruito un piccolo impero, noleggiando aerei alle compagnie di bandiera. Lasciato il posto fisso, si mette in proprio con un’edicola. «Così ho imparato come si gestisce un’impresa». In tre anni incassa 250mila euro. È a quel punto che bussa alla porta di Ryan che intanto aveva aperto una compagnia aerea.

Pur di essere assunto, O’Leary si offre a stipendio zero: unico guadagno è il 5% sugli introiti che derivano dal suo lavoro. Il suo compito: scoprire perché la compagnia fosse in perdita malgrado l’aumento dei passeggeri. Le sue strategie, dall’abbattimento delle spese aziendali all’introduzione dei voli low cost, si rivelano vincenti. Nel 1994 l’irlandese è già riuscito a strappare una compagnia aerea dal fallimento portandola, in soli sei anni, a profitti plurimilionari. Leggi qui la storia completa di Michael O’Leary.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.