“Sono in cassa integrazione: m’invento un lavoro”

2
2672

Dopo 17 anni di attività nel campo informatico si ritrova – a 38 anni in cassa integrazione. Quello di Silvia Mac Lean è il profilo tipo dell’italiano medio rigettato dal mondo del lavoro, che si ritrova di fronte ostacoli quasi impossibili da superare per il reinserimento in nuove aziende.

Allo stesso tempo, però, questa storia è IMPRENDITIVITÁ allo stato puro: la protagonista è una persona comune, che non si è lasciata abbattere dalla crisi e si è messa in gioco. Da qui è nata “Words, parole in musica”: un business che offre t-shirt stampate, che raffigurano gruppi musicali emergenti.

La redazione di Millionaire Web ha incontrato Silvia che ci ha raccontato la sua storia.

 

Ciao Silvia, andiamo subito al sodo. Qual è stata la molla che ti ha spinto a metterti in gioco?

Sicuramente la mancanza di lavoro. Sono in cassa integrazione parziale da luglio 2011 e totale da gennaio 2012. Da qui ho iniziato a seguire il mio sogno: quello di mettere insieme moda (ho sempre disegnato) e musica. Così è nato “Words, parole in musica”, che ha l’obiettivo di personalizzare le t-shirt per i gruppi musicali emergenti, magari con il proprio motto o una frase delle loro canzoni

Qual è il percorso che hai seguito?

Verso la fine del 2011 ho registrato il logo. Successivamente ho usato Pubblicarrello per la produzione delle magliette  e, nella scorsa primavera, ho iniziato l’attività di promozione sui social network.

Come pensi di far rendere la tua idea?

Punto a vendere online, attraverso Blomming, Facebook ed il sito internet (http://www.wordsinmusica.it/default.asp). Credo che sia necessario un po’ di tempo affinché quest’attività – come tutte quelle online  decolli: le vendite, al momento, non sono tantissime.

Però puoi dire di averci provato. Insomma, sei un’imprenditiva.

Certo! Faccio una cosa che mi piace e che mi regala soddisfazioni quotidiane.

Guardiamo alla realtà: ci vuole non poco coraggio per mettersi in gioco dopo una batosta in campo lavorativo…

Senza dubbio!

Che consiglio senti di dare a chi si trova nella tua situazione?

Il mio motto è quello di provarci sempre e di dedicarsi, nei momenti morti, alle proprie passioni. Non si sa mai, potrebbe nascerne un business di successo.

 

Danilo Di Bonito

 

Anche TU puoi raccontarci la tua storia di imprenditività. Scrivici a red.millionaireweb@gmail.com

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.