Trasforma un hobby creativo in un lavoro

0
2190

Angela Pan aveva due passioni fin dai tempi della scuola: la fotografia e i viaggi.  «Fin dal liceo ho sempre saputo che l’unico spazio in cui avrei voluto stare tutta la vita era dietro una macchina fotografica in qualche parte remota del Pianeta».

Da questa consapevolezza parte la sua brillante carriera che le offre l’opportunità di viaggiare in innumerevoli posti e di collaborare con alcuni tra i più conosciuti giornali del mondo, tra cui il Washington Post.  E non è tutto. Il suo sito   è stato nominato tra i 100 migliori blog di viaggio al mondo.

Volete sapere come Angela è riuscita a trasformare il suo hobby in lavoro? Ce lo spiega lei stessa in un’intervista a Forbes.

Vediamo cosa possiamo apprendere dalla sua esperienza.

1. Ignora chi dice: «Non ce la farai mai!»

Angela racconta  come, all’inizio del suo percorso di fotografa, abbia incontrato molta gente che ha provato a farle cambiare idea e a indirizzarla verso una vita lavorativa più ortodossa:

Non perdere tempo con le foto se non vuoi diventare una morta di fame le dicevano.

Negli anni successivi non ha mai smesso di pensare a cosa sarebbe successo alla sua vita se li avesse ascoltati.

2. Cerca il tuo tratto distintivo

Come ogni altro prodotto che vince sul mercato anche i tuoi lavori artistici hanno bisogno di un’identità chiara.  Qualcosa per cui tu possa essere considerato un esperto.

Se ti piace disegnare elefanti blu sulle t-shirt assicurati di essere la persona che sa farlo meglio di chiunque altro sul mercato suggerisce Angela.

Ciò servirà a diversificare il tuo prodotto da altri simili. All’inizio non sarà facile identificare il tuo tratto distintivo e avrai bisogno di provarne più di uno per imbatterti in quello giusto.

3.  Fai tesoro delle critiche

Le persone ti daranno sempre la loro opinione sui tuoi lavori.  Angela consiglia di imparare a estrarre gli aspetti positivi anche nei pareri più negativi.

Non accettare passivamente un commento critico, ma fai domande su quello che si può fare per perfezionare il tuo prodotto.

Parti dalle persone vicine a te e solo in un secondo momento chiedi il parere di professionisti.

 4. Parla con le persone giuste

 Una volta che hai acquisito sicurezza in te stesso e nei tuoi lavori è il momento di fare il grande salto. Angela consiglia di procedere metodicamente scrivendo una lista di persone conosciute nel campo. Dopo aver incluso tutti i nomi utili alla causa prova a organizzare degli incontri per mostrare loro i tuoi lavori.

Questa è Angela e la sua testimonianza. Sono molte le storie di persone che, come lei, sono riuscite a trasformare il loro hobby creativo in un lavoro. Nei mesi scorsi abbiamo raccontato, ad esempio, le esperienze della stilista Camilla Vinciguerra e della cake designer Ela Tripodi Leggile se cerchi qualche spunto utile.

Se invece hai bisogno di qualche notizia più tecnica sugli obblighi fiscali da adempiere per fare del tuo hobby un’occasione di lavoro puoi leggere “Fai di un hobby il tuo lavoro”

 Giancarlo Donadio

(Fonte foto utente flickr Daniela Vladimirova)

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.