Una startup che rivoluziona il tuo curriculum

2806

Se il compito di una startup è di rispondere a un bisogno concreto, MyJobPage, il portale pensato da Gianpaolo Catania, calabrese, 35 anni, e dal suo team può darsi che abbia fatto centro.

L’idea è un social in cui far incontrare la domanda e l’offerta di lavoro in un modo più rispondente alle esigenze e ai cambiamenti del mercato:

Il curriculum è ormai superato. È uno strumento poco dinamico che non racconta le vere competenze del candidato. MyJobPage si focalizza sul “saper fare” delle persone in cerca di lavoro, e non su titoli che spesso corrispondono poco alla realtà dei fatti» spiega Catania, presidente di MyJobPage.

Per realizzare l’idea, che sarà definita tra qualche mese, online solo una versione test del sito, lui e la sua squadra (Matteo Stracciari, Antonio Rotundo e Stefano Sidoti) hanno investito 50mila euro di tasca propria:

«Non si può essere imprenditori senza mettere i propri soldi» sottolinea Catania che ci racconta i retroscena del progetto.

Perché MyJobPage?

La ragione è facile da individuare. Il lavoro è cambiato e c’è bisogno di rivedere le regole del gioco. In un contesto di mutamenti, il cv tradizionale perde la sua utilità, parla del passato e pochissimo del presente del candidato. Le aziende lo hanno già capito: hanno paura di assumere personale incompetente e guardano al Web (Facebook, Twitter, LinkedIn) ma nessuno di questi social dà una visione completa della persona, delle sue abilità».

Cosa offre in più il portale?

Dà spazi in cui l’utente può raccontarsi e dimostrare ciò che dice, utilizzando nuovi mezzi. Se, per esempio, scrive di conoscere l’inglese, potrà postare un video o un file audio in cui mostra la sua abilità o, se sa fotografare, foto da lui scattate. Inoltre, ci sarà spazio alle referenze: ognuno potrà citare una o più persone a dimostrazione di quanto riferisce».

Guarda il video di presentazione

 

Come farete a coinvolgere le aziende nel progetto?

Le aziende avranno delle pagine ad hoc che potranno usare per gli annunci. Le stiamo coinvolgendo con una campagna di comunicazione rivolta alle associazioni di categoria. Ma voglio precisare che sul sito si potranno trovare annunci di impieghi freelance anche di un giorno o di una settimana, o di un mese, postati da utenti non a capo di società. Ripeto: il concetto di lavoro è mutato».

Cosa significa per voi fare impresa?

Innanzitutto è prepararsi a una vita da pirata: sempre alla scoperta di nuovi tesori con il rischio di affondare. Poi non limitarsi all’ideazione ma spendere tempo, soldi e fatiche nel definire il progetto imprenditoriale (business plan, piano marketing…)».

INFO: http://www.myjobpage.net/

Giancarlo Donadio

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteVita e lavoro nei paradisi del mondo
Prossimo articoloUna professione emergente: il dietista

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.