fbpx
amazon logistica lavoro

Amazon apre due nuovi centri in Italia: previste 1600 assunzioni

La società di e-commerce si espande in Lombardia e Piemonte. 1600 nuovi posti di lavoro nei prossimi tre anni.

Il colosso dell’e-commerce continua a crescere anche in Italia e annuncia l’apertura di due nuovi centri di distribuzione e smistamento entro il prossimo autunno, in Piemonte e Lombardia.

Nonostante le tensioni degli ultimi mesi con i lavoratori di Castel San Giovanni, Amazon continua a investire nel Paese. Costerà 150 milioni di euro il nuovo centro di distribuzione di Torrazza Piemonte, in provincia di Torino, che porterà all’assunzione a tempo indeterminato di 1200 persone entro tre anni dall’apertura.

A Casirate, in provincia di Bergamo, sorgerà invece un centro di smistamento. Sarà destinato al supporto per le piccole e medie imprese che vendono i propri prodotti su Amazon. Qui la società prevede la creazione di altri 400 posti di lavoro, entro il 2021.

Dal 2010 ad oggi Amazon ha investito oltre 800 milioni di euro e ha assunto più di 3000 persone in Italia.

Info: www.amazon.jobs/it

New York: il sogno della grande mela

Sogno e business: che cosa offre NY a chi vuol fare impresa. Testimonianze dalla comunità degli italiani che ci lavorano.   New York incarna, più

Cambio vita e mi trasferisco

Stipendi: 5/6.000 euro al mese un operaio, 6/7.000 un insegnante, 9/10.000 un medico. Aprire una società è molto più semplice che in Italia. Come ottenere

Atos investe 36 milioni con una nuova sede a Bari

La filiera pugliese dell’IT attira sempre più multinazionali e registra una crescita costante del 9% annuo   L’ecosistema imprenditoriale pugliese sembra mostrare segnali di forte

Il futuro delle riunioni di lavoro

+153% di riunioni settimanali, ma ne abbiamo davvero bisogno?   “Sono in meeting, ho una riunione, ho una call”. Un recente studio di Otter.ai ha

Nuovo anno, nuove regole sul lavoro

Dallo smart working alla flat tax, ecco cosa ci porta il 2023   Dal 1° gennaio 2023 sono cambiate le regole per lo smart working.

Le big-tech e la Global minimum tax europea

Le multinazionali non potranno più eludere la tassazione sul reddito prodotto nei Paesi Ue   Dal 1° gennaio 2024 entrerà in vigore la Global minimum

Aumenta il mismatch tra aziende e collaboratori

Nel 2022 cresce la difficoltà delle imprese italiane a trovare nuovi collaboratori   Il fenomeno del mismatch lavorativo continua a crescere e sembra non volersi

Anno nuovo vita nuova

Gran parte delle risoluzioni che si fanno all’inizio dell’anno non vengono mantenute. Perché e quali sono.   Il nuovo anno è sempre un momento di

logo-footer
Il mensile di business più letto.

Direttore responsabile: Lionello Cadorin

Editore: Millionaire.it Srl Indirizzo: Largo della Crocetta, 2 20122 Milano (MI) Italy

Partita IVA: 12498200968 – Numero iscrizione ROC: 38684

© 2023 millionaire.it.