South working: quei talenti che tornano al Sud

6437
flavia amato south working
Flavia Amato, 30enne di Guardavalle. È rientrata in Calabria per aprire la sua impresa di abbigliamento sostenibile e artigianale

In questo 2020 da dimenticare, il mondo del lavoro ha conosciuto l’affermarsi dello smart working, ma anche di un altro concetto più di nicchia: il south working. Ossia lavorare al Sud, rientrando a casa e mantenendo rapporti professionali con aziende ed enti del Nord Italia. «Il risultato è la desertificazione e la crisi economica di quelle città, che sui “fuori sede” hanno costruito un’economia», ha scritto il Sole24Ore.

In realtà il south working, esploso in quest’anno, non è un fenomeno del tutto nuovo. Da sempre ci sono talenti che decidono di tornare nella loro terra natale, dopo aver compiuto una serie di esperienze in giro per il mondo.

Ecco le storie di rinascita di chi è tornato da Nord a Sud, raccontate da Giampaolo Colletti, giornalista, manager di impresa, founder di Wwworkers, la community dei lavoratori della Rete. Collabora col Sole24Ore, scrivendo di innovazione e marketing. Ha scritto libri per Gruppo24Ore, Egea, Hoepli. E ogni mese su Millionaire cura la rubrica Wwworkers. I lavoratori del web.

Scarica qui l’articolo in pdf: South working: storie di talenti che tornano al Sud

Ogni giorno, dal 1° al 24 dicembre, vi regaliamo un contenuto in pdf, da scaricare, leggere e conservare.  È il nostro calendario dell’avvento.

 

13 dicembre – La corsa dei giovani alla terra

14 dicembre – Influencer: quali hashtag usare nei post commerciali

15 dicembre – Decreto Rilancio e startup

16 dicembre – Anatomia dei nuovi imprenditori

17 dicembre – Talento laterale: storia di Simone Brunozzi

18 dicembre – Marchio forte o debole? Meglio protetto

19 dicembre – Rinascimento digitale

20 dicembre – Ceo, che reputazione!

21 dicembre – Economia circolare e spazi rigenerati

22 dicembre – Una guida “inumana” (diario di un direttore delle risorse umane)

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.